RUGBY: QUINTA VITTORIA DI FILA PER IL GIACOBAZZI CHE ESPUGNA AREZZO

Il Giacobazzi espugna Arezzo e infila la quinta vittoria consecutiva in campionato. Non il miglior Modena della stagione è stato comunque sufficiente per conquistare un successo pieno sul Vasari, maglia nera della classifica, con un 34-7 finale che non ammette repliche.

 Nel XV di partenza Ivanciuc torna a schierare Davide Utini, assente per infortunio dallo scorso 9 dicembre. Il classe 1993 viene proposto apertura, a completare la mediana con l’altro rientrante Esposito. Non partono titolari (e non entreranno a partita in corso) Michelini e Uguzzoni, entrambi acciaccati. L’avvio di gara promette bene: 2 minuti e un piazzato di Esposito porta avanti i biancoverdeblù, altri 4 e Cremonini segna la prima meta del match, trasformata da Esposito per il 10-0 parziale. Il Vasari ci mette impegno e cerca di limitare con l’aggressività il gap tecnico, ma nei primi 40 minuti fatica ad arginare le avanzate biancoverdeblù. Al 16’ c’è gloria anche per Utini, che bagna con una meta il suo ritorno in campo. A metà primo tempo, con il Vasari temporaneamente in 13 per i gialli ad Accioli e  Catone, il Giacobazzi cala il tris con capitan Marco Venturelli, alla prima meta stagionale (dopo le 34 delle ultime quattro stagioni). L’orgoglio aretino è tutto nella meta di Grotti al minuto 29, ma prima del riposo c’è ancora tempo per la seconda meta personale di Utini (trasformata da Esposito), che vale il punto bonus.

Nel secondo tempo il Giacobazzi domina senza accelerare. La sfida è ormai su binari biancoverdeblù, ma Modena non la chiude fino al minuto 25 della ripresa, quando Petti infila per la quinta volta la difesa del Vasari, fissando il tabellone sul 34-7 che sarà poi il risultato finale.

Prosegue la striscia di vittorie della squadra di coach Ivanciuc, aperta il 16 dicembre con la Reno e proseguita nelle prime quattro partite del 2019 con Rieti, Siena, Jesi e Arezzo. Grazie a questo filotto di vittorie e ai 23 punti conquistati (sui 25 disponibili), il Giacobazzi è ora a -4 dal quarto posto, occupato dal Livorno. Domenica prossima il campionato osserverà un’altra domenica di pausa, poi in marzo si alza l’asticella per i biancoverdeblù, che in un mese affronteranno Civitavecchia, Rugby Parma, Florentia e Livorno.   

Serie B (girone 2), risultati 13° turno: Romagna-Rieti 57-24 (5-1), Civitavecchia-Livorno 26-22 (5-1), Rugby Parma-Cus Siena 38-24 (5-1), Florentia-Amatori Parma 31-0 (5-0), Jesi-Reno Bologna 29-14 (5-0), Vasari Arezzo-Giacobazzi Modena 7-34 (0-5),

Classifica: Florentia 57, Civitavecchia, Romagna 55, Livorno 42, Giacobazzi Modena 38, Rugby Parma* 34, Amatori Parma 33, Jesi 22, Cus Siena 20, Rieti 14, Reno Bologna 10, Vasari Arezzo -7.

Prossima giornata, 14° turno (3/3/2019): Reno Bologna-Romagna, Amatori Parma-Livorno, Giacobazzi Modena-Civitavecchia, Vasari Arezzo-Rugby Parma, Cus Siena-Florentia, Rieti-Jesi.

Serie C2. La seconda squadra del Giacobazzi Modena si aggiudica il derby delle cadette. A Collegarola i biancoverdeblù s’impongono 41-24 sui Lupi Reggiani, squadra B degli Highlanders Formigine, grazie alla tripletta di Zini, alla doppietta di Petti e alle mete siglate da Sawadogo e Malisano. Giacobazzi B in campo così: Barbolini; Zini, Borghi, Kubler, Petti; Silvestri, Sawadogo; Maccaferri, Fraulini, Guadagnini; Valla, Mariani; Malisano, Monari, Zouhair.  

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.