CARPI – ATALANTA, LE ULTIME DAI CAMPI

Come Carpi e Atalanta si avvicinano all’importante scontro di domenica

Il Carpi di Fabrizio Castori si trova davanti ad un bivio cruciale per il proseguimento della sua stagione, lo scontro con l’Atalanta di Edy Reja in programma domenica alle 15 al Braglia, davvero lo spartiacque della stagione biancorossa. La truppa della Gaudì deve assolutamente battere i nerazzurri bergamaschi se vuole mantenere viva la speranza della salvezza. Lollo e compagni devono dimostrare di meritare la categoria e cercare in tutti i modi di mantenerla. A Torino, contro i granata, hanno disputato una buona prova in cui l’eroe di giornata era stato Vid Belec, il portiere sloveno che ha ipnotizzato Maxi Lopez parandone il rigore. L’arbitro della gara sarà il signor Gianpaolo Calvarese che sarà coadiuvato dagli assistenti Meli e Di Vuolo. Vediamo nel dettaglio come stanno le due squadre in vista della partita di domenica.

Qui Carpi
La squadra biancorossa ha svolto la settimana “tipo” in vista del match con la Dea. I ragazzi allenati da mister Castori hanno disputato ieri una partitella in famiglia sotto gli occhi attenti dell’ex tecnico di Cesena e Reggina. Marco Crimi, uno degli ultimi arrivati in casa carpigiana ma sicuramente uno degli elementi più esperti della rosa, si è espresso in settimana sulle possibilità di salvezza del Carpi: “Ci crediamo ancora al 100%, abbiamo ancora tutto davanti a noi e una cosa è certa: non molleremo mai. Avremo tanti scontri diretti da qui alla fine e quindi le nostre sorti dipenderanno tutte da noi”. Per quel che riguarda la probabile formazione che dovrebbe schierare Castori, ci sono realmente pochi dubbi. In avanti sembra certa la staffetta Mbakogu – Lasagna con quest’ultimo seriamente indiziato a partire dalla panchina. KL15 dovrebbe entrare a gara in corso per sfruttare al meglio la sua velocità con l’intenzione di perforare la difesa atalantina.

Qui Atalanta
La squadra di Reja e del Presidente Percassi ha perso in casa con la Fiorentina per 3-2, una sconfitta decisamente amara per gli uomini di Reja che hanno tenuto testa ai Viola ma alla fine hanno capitolato sotto i colpi di Kalinic, Tello e Mati Fernandez, mentre i gol dei padroni di casa sono stati di Conti e Mauricio Pinilla. L’Atalanta, di conseguenza, verrà a Modena per vincere e quello contro il Carpi sarà per la squadra di Reja un vero e proprio scontro per rimanere lontani dalla zona pericolo. Vincere, per i lombardi, significherebbe infatti allontanarsi del tutto (o quasi) dalle sabbie mobili della zona calda della classifica. Ieri la squadra di Bergamo ha svolto una lunga seduta di allenamento al centro Bortolotti di Zingonia sotto gli occhi dell’ex allenatore di Lazio e Napoli. Hanno lavorato a parte Carmona e Raimondi, mentre “El Papu” Gomez si è sottoposto solo a terapie per essere al meglio domenica.

Di Filippo Mattioli