IL SASSUOLO E’ BATTUTO A MILANO DALL’INTER, MA RECRIMINA PER UN RIGORE NON CONCESSO A RASPADORI

Foto U.S. Sassuolo Calcio

Il Sassuolo gioca alla pari con l’Inter a San Siro ma finisce per essere sconfitta per 2-1 e recrimina per un rigore non concesso dall’arbitro Irrati per un atterramento in area di De Vrji ai danni di Raspadori un minuto prima del gol del raddoppio di Lautaro Martinez. Nel primo tempo la differenza tra le due squadre è solo nel gran gol di testa di Lukaku che porta in vantaggio i nerazzurri dopo 10 minuti.

Nella ripresa il già ricordato episodio del rigore che l’arbitro lascia proseguire e nell’azione immediatamente successiva Lukaku imbecca Martinez che batte Consigli. Il Sassuolo torna in corsa all’85’ con un preciso tiro di piatto di Traorè che batte Handanovic. Nei minuti finali però sono i nerazzurri a sfiorare la terza rete ancora con Lukaku. L’Inter quindi porta a casa tre punti che portano a più undici il vantaggio in classifica sul Milan, mentre al Sassuolo resta la consapevolezza di una prestazione positiva nonostante i tanti assenti.

TABELLINO

Inter-Sassuolo 2-1

Marcatori: 10′ Lukaku (I), 67′ Lautaro (I), 85′ Traore (S)

INTER: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Darmian; Hakimi, Gagliardini (70′ Vecino), Barella, Eriksen (59′ Sensi), Young; Lautaro (77′ Sanchez), Lukaku. A disposizione: Padelli, Radu, Ranocchia, D’Ambrosio, Vidal, Pinamonti. All. Antonio Conte

SASSUOLO: Consigli; Toljan (75′ Haraslin), Chiriches (90′ Karamoko), Marlon, Rogerio (75′ Kyriakopoulos); Obiang, Lopez; Traore, Djuricic, Boga (80′ Oddei); Raspadori. A disposizione: Pegolo, Turati, Peluso, Piccinini, Saccani, Magnanelli, Artioli. All. Roberto De Zerbi

Arbitro: Irrati di Pistoia
Ammoniti: Consigli, Traore e Lopez (S), Barella e Young (I).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.