CAMPIONATI ITALIANI DI CORSA CAMPESTRE, I RISULTATI DELLA FRATELLANZA

I mezzofondisti della Fratellanza sono stati impegnati nel weekend ai campionati italiani di corsa campestre. L’anfiteatro di Gubbio ed il prato circostante sono stati un bellissimo teatro che ha accolto le gare dei 2000 atleti. Moltissimi anche i tifosi e i sostenitori ai lati del percorso ad incitare i crossisti.

Tra i migliori risultati ottenuti in questi campionati italiani troviamo Andrea Uccellari al tredicesimo posto tra gli junior, la senior Francesca Bertoni diciassettesima assoluta e tredicesima italiana, la promessa Alessandro Giacobazzi quinto nelle promesse e diciassettesimo italiano nella classifica assoluta.

La classifica combinata allievi, junior, promesse e senior ha visto la Fratellanza salire sul terzo gradino del podio confermandosi come terza società sul piano italiano. Probabilmente se avesse presentato una squadra junior femminile anche la combinata tra le donne avrebbe potuto dire la sua.

Una grande sorpresa è arrivata dalla classifica di società senior dove le atlete della Fratellanza 1874 sono riuscite a conquistare l’ottavo posto tra tutte le società d’Italia. Una grande soddisfazione se si considera che tutte e tre le atlete che hanno portato punti sono pavullesi e affezionate alla società modenese da sempre. Davanti troviamo infatti soltanto o corpi militari o società sportive che reclutano atlete da tutte le parti d’Italia al fine di costruire una squadra competitiva per questi campionati.

La formazione schierata era composta tutta da atlete di origine pavullese. Molto bene Francesca Bertoni che nonostante abbia pagato una partenza un po’ forte ha comunque chiuso in progressione gli ultimi 2 chilometri conquistando la tredicesima piazza. Chiara Casolari non ha trovato molti problemi nel passare dagli 800 metri indoor agli 8000 metri di corsa campestre concludendo trentasettesima, mentre molto bene Francesca Giacobazzi sessantaduesima. In gara anche Laura Bertoni, Giada Serafini ed Alice Andreoli.

Promesse, Giacobazzi tra i Big
Per Alessandro Giacobazzi non poteva esserci esordio migliore in campo assoluto. La sua è stata una gara con il coltello tra i denti dal primo all’ultimo metro che lo ha visto primeggiare tra atleti italiani e internazionali e ha raggiunto il quinto posto tra le promesse. Grazie ai piazzamenti ottenuti dal giovane pavullese, da Stefani, Colantonio, Baruffaldi e Morandi la classifica di squadra ha visto ventitreesima la Fratellanza.

Allievi e Allieve da Top Ten
Nei 5km riservati agli allievi, la sana competitività che si è espressa in campo regionale tra Davide Rossi ed Alessandro Lombardi, compagni di club alla Fratellanza, ha portato i due allievi, a conquistare la ventiseiesima piazza per Rossi e ventottesima per Lombardi. Bene anche Verdi 146esimo ed i compagni Nicolò Barbieri ed Emanuele Cozza. La formazione della Fratellanza si è così piazzata al decimo posto tra i team allievi. Molto bene nella gara allieve di 4km, Anna Casolari trentottesima e Chiara Bazzani settantottesima. La Casolari è riuscita a mantenere un ottimo ritmo di gara con una bella volata finale. Bene anche Basile, Tognin, Imperiale e Bertoni che hanno contribuito a portare le ragazze al decimo posto nella classifica di società.

Alla Festa del Cross erano presenti anche le rappresentative regionali under 16, che si sono sfidate in un campionato per regioni. A comporre la squadra Emilia Romagna sono state chiamate ben quattro atlete della Fratellanza. Molto bene la gara di Serena Barbuti (74a), Francesca Badiali (81a), Matilde Romani(94a) e Serena Cerfogli (96a) su oltre 150 partenti. Il contributo delle ragazze ha portato l’Emilia Romagna al settimo posto nella classifica per regioni.