ATLETICA, LA FRATELLANZA: DIVERSI I CONVOCATI IN NAZIONALE

Dopo un mese di giugno intensissimo, il calendario propone un luglio decisamente meno impegnativo e più incentrato sulle competizioni per rappresentative nazionali. Per la Fratellanza, però, l’attenzione rimane alta perché sono diversi gli atleti geminiani che negli ultimi giorni sono stati convocati in maglia azzurra per diverse manifestazioni.

Doppia chiamata per Cascavilla

Grande protagonista di questo 2019 modenese è sicuramente Maria Chiara Cascavilla. Dopo una stagione invernale da protagonista nel cross, l’atleta pugliese di casa Fratellanza ha abbattuto i propri personali nelle gare su strada e su pista guadagnandosi le prime due chiamate in azzurro. Sabato Maria Chiara sarà tra le sei azzurre che disputeranno la Coppa Europa di 10000 metri a Londra assieme alle esperte Giovanna Epis, vincitrice dell’ultima Corrida di San Geminiano, Sara Dossena e Valeria Roffino, ma anche la giovane Isabel Mattuzzi e l’altra esordiente Rebecca Lonedo. Per la Cascavilla, però, si profila anche un’altra settimana intensa perché una volta disputata la Coppa Europa si trasferirà a Napoli, dove prenderà parte alle Universiadi in qualità di portacolori azzurra nella gara sui 5000 metri. Assieme a lei in queste Olimpiadi degli atleti-studenti, però, saranno altri due portacolori modenesi: si tratta di Alessandro Giacobazzi e Simone Colombini (foto). I due pavullesi di casa Fratellanza, attualmente in forza all’Aereonautica Militare, saranno in gara rispettivamente nella Mezza Maratona e nei 3000 siepi.

Fattori e Zlatan agli Europei U23

Terza importante manifestazione internazionale in programma nella prima parte del mese di luglio saranno gli Europei Under 23. Dall’11 al 14 la città svedese di Gavle ospiterà la rassegna dedicata ai giovani talenti del nostro continente e tra i 68 atleti che si sono guadagnati la chiamata per rappresentare l’Italia ci saranno anche Andrei Alexandru Zlatan e Laura Fattori, entrambi autori del minimo per la qualificazione alla gara dei 100 metri piani.

Campionati Regionali individuali, domani la prima giornata

Nello scarno mese di luglio a livello emiliano romagnolo spiccano i Campionati Regionali individuali assoluti, che si disputeranno nell’arco di tre giornate sparse in una decina di giorni. La prima è in programma proprio domani a Forlì e vedrà al via diversi protagonisti di casa Fratellanza. Nei 200 metri maschili Freider Fornasari e Matteo Ansaloni sono i migliori accrediti, ma ben cinque atleti sono racchiusi in pochissimi centesimi e, a seguire, a qualche decimo di distanza c’è anche l’altro gialloblù Matteo Corradini. Gianmarco Accardo, invece, sui 5000 metri dovrà lottare contro i rivali di Forlì ed al via senza accredito ci saranno anche Andrea Trenti e Davide Camilli. Nel peso pronto a confrontarsi con rivali degni di nota Giacomo Drusiani ed anche l’astista Paolo Pavel Solieri, ovviamente senza misure di accredito. La staffetta 4×400, infine, dovrebbe vedere al via il quartetto con Alessandro Lombardi, Emanuele Cozza, Freider Fornasari e Matteo Ansaloni.

In campo femminile, invece, favorita della vigilia Federica Giannotti davanti alla giovane Irene Pini sui 200 metri. Nicole Romani cercherà di fare tris nell’alto dopo i due titoli conquistati nella stagione indoor ed assieme a lei saranno in pedana le compagne Anna Bondi e Faye Tiddy. Nel peso, invece, tornerà in gara Lucy Omovbe dopo la grande prova ed il terzo posto conquistato agli italiani Allievi, mentre nel disco ci sarà Martina Celeghini.

A completare il programma di giornata, poi, anche alcune gare dedicate alle categorie Cadetti e Ragazzi. In pista vedremo il nostro Gabriele Borellini sugli 80 metri e nel salto in alto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.