ATLETICA: MEETING GOLDONI-BENETTI, ECCO I RISULTATI

Grande spettacolo e partecipazione come ogni anno al Meeting Goldoni-Benetti, uno degli appuntamenti ormai fissi organizzati dalla Fratellanza. Anche in questa edizione 2019 la manifestazione che ricorda due figure storiche come quelle di Roberto Goldoni e Franco Benetti ha fatto registrare delle starting list interessanti, con atleti di primo piano anche a livello italiano oltre ai protagonisti gialloblù.

Testa a testa importanti sui 100 metri

Sui 100 metri piani è andata in scena la sfida fra Eleonora Iori e Ayomide Folorunso che tornava a cimentarsi sullo sprint puro lei che è una delle migliori interpreti italiane e non solo assieme a Raphaela Lukudo dei 400. Sia in batteria che nella finale la portacolori delle Fiamme Oro Padova ha preceduto allo sprint l’atleta di casa di pochissimi centesimi, con un crono finale di 11.84 contro l’11.88 della Iori. In campo maschile grande protagonista Freider Fornasari, terzo in batteria e secondo in finale ad un solo centesimo dal vincitore Abe del Cus Parma. Una bellissima volata quella a cui ha potuto assistere il pubblico presente, con il vincitore che chiude in 10.70.

Tanti personali per i gialloblù nei 400

Notizie ancora migliore, se possibile, dai quattrocentisti con Luca Calvano che vince ritoccando ancora una volta ed in maniera sensibile il personale grazie ad un giro di pista concluso in 48.08. Bene anche Lorenzo Lamazzi, al proprio personale con 49.50 per il settimo posto finale. Tra le donne a migliorarsi sensibilmente è Elena Pradelli, seconda in 55.06, mentre Anna Cavalieri chiude alle sue spalle avvicinando il personale fatto registrare un paio di settimane fa. Prova sui 1500 metri, invece, per i mezzofondisti dove gli atleti gialloblù hanno fatto registrare buone prove al maschile, mentre in campo femminile Martina Cornia è stata sconfitta in volata dalla più esperta Alice Franceschini dell’Atletica Spezia. Ottimo comunque il tempo di 4:38.62 che le ha permesso di precedere le compagne Tognin, Pulpito, Bazzani e Serafini, autrice quest’ultima del proprio personale.

Salti e lanci, quattro vittorie per la Fratellanza

Nei salti ancora doppietta gialloblù nell’asta con Rubbiani davanti a Lama grazie al salto a 4.70. La prova valida a 2.02 metri, invece, vale il successo a Marco Vendrame nell’alto, mentre tra le donne Nicole Romani raggiunge ancora l’1.69 e chiude seconda davanti ad Anna Bondi con 1.63. Chiudiamo coi lanci e con una gara di spessore tecnico nel giavellotto vinta da Roberto Bertolini delle Fiamme Oro Padova, uno dei migliori interpreti italiani della specialità. Doppietta di successi nel martello femminile con Lucilla Celeghini che si aggiudica la gara senior e Camilla Montemarano la gara Allieve.

Mezzofondisti domani a Busseto

Un folto gruppo dei migliori mezzofondisti di casa Fratellanza scenderà in pista nuovamente domani a Busseto per il 1° Trofeo Giovannino Guareschi, un meeting organizzato a livello regionale. Sugli 800 metri saranno impegnati Francesco Grassi, Alessandro Lombardi e Davide Camilli. Nei 3000 metri, invece, vedremo Edoardo Bruzzi, Emanuele Cozza e Andrea Trenti in campo maschile, mentre in campo femminile saranno in gara Maria Chiara Cascavilla, Martina Cornia, Bernadette Pulpito, Chiara Tognin e Alice Sgarbi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.