ATLETICA, SOSPESE TUTTE LE COMPETIZIONI FINO AL TRE APRILE

Come tanti altri sport in queste settimane, anche l’atletica è costretta ad alzare bandiera bianca per il Coronavirus. Dopo l’ultimo Decreto emanato dal Governo, infatti, la Fidal ha deciso di sospendere ogni competizione su tutto il territorio nazionale fino al 3 aprile. Troppo stringenti le misure richieste per consentire il regolare proseguo del calendario che a livello nazionale avrebbe proposto nel weekend il campionato italiano invernale di lanci dedicato alle categorie assolute e Master in terra toscana a Lucca. Nella medesima regione, e più precisamente a Campi Bisenzio, si sarebbe dovuta svolgere invece la prossima settimana la Festa del Cross, atto finale della stagione di corsa campestre che metteva in palio i titoli italiani individuali e di squadra.

A Modena, invece, sono già state rinviate le prime tre tappe del Campionato Provinciale Unitario di Cross che si sarebbero dovute disputare, a partire da domani, a Castelfranco Emilia, San Martino in Spino e Sassuolo. Se possibile gli appuntamenti saranno recuperati in autunno, quando già sono in programma le altre quattro tappe che andranno ad assegnare il titolo 2020. Al Campo Comunale di Modena, invece, non si disputerà il meeting “La Velocissima di primavera” in programma il prossimo 14 marzo, mentre per ora rimangono per ora calendariati gli appuntamenti principali di aprile e maggio ovvero i CdS provinciali delle categorie giovanili e “La Primavera degli Esordienti”.

Slittano anche i Mondiali di mezza maratona, a cui avrebbe dovuto partecipare anche l’atleta della Fratellanza Maria Chiara Cascavilla (foto) inizialmente programmati per il 29 marzo, che si disputeranno il 17 ottobre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.