MODENA-TRAPANI LE REAZIONI DAGLI SPOGLIATOI

DOPO LA BRUCIANTE SCONFITTA, HANNO PARLATO GOZZI E MISTER BERGODI

Il Modena perde 4-1 contro il Trapani di Serse Cosmi, nel primo tempo si è visto un buon Modena che ha messo in difficoltà un buon Trapani ma nel secondo tempo la squadra canarina si è totalmente involuta.Il campo ha parlato, il Modena perde 4-1 in casa con i siciliani e la retrocessione è dietro l’angolo ad oggi.

Nei momenti difficili ci mette la faccia sempre il capitano, Simone Gozzi che parla così del delicatissimo periodo dei canarini “L’espulsione è stata un po’ ingiusta, il colpo di mano secondo me non c’è stato ma se c’è stato non è stato volontario. Commettiamo sempre errori che ci costano caro e li pagheremo a fine stagione, nel secondo tempo siamo entrati un po’ più spenti rispetto alla prima frazione. I primi due gol li abbiamo regalati e con l’espulsione la partita è diventata difficilissima. Credo che nel primo tempo – continua il capitano – la squadra abbia fatto un’ottima partita. Non abbiamo mai rischiato, credo che ci siano da dare i meriti alla squadra quando è necessario.Il Secondo tempo? C’è stato questo black out, ci è costato carissimo. Ognuno di noi deve fare un esame di coscienza, me in primis.”

La squadra Geminiana paga a caro prezzo gli errori personali, troppi e sono costati tanto in termini di punti durante tutta la stagione. Così il Capitano a riguardo “Credo che se avessimo trovato la soluzione ai problemi di concentrazione, oggi non saremmo a parlare della sconfitta di oggi e del periodo delicato dove ci troviamo, facciamo sempre i soliti errori. Bisogna darsi una svegliata per salvarsi alla svelta.”

Dopo il capitano, ci mette la faccia anche Mister Cristiano Bergodi che non fa drammi e commenta “Buon primo tempo con anche alcune chance per fare il secondo gol. La squadra ha approcciato bene la gara, sono stati però commessi degli errori individuali che ci tolgono delle certezze. Serve più attenzione – tuona il tecnico di Bracciano – dopo 10 minuti è stato ammonito Osuji e dopo poco più di mezz’ora è stato espulso Bertoncini, queste sono leggerezze che si devono evitare. Dispiace perché per un’ora abbiamo fatto una buona gara, questa sconfitta ci toglie delle certezze, in settimana lavoreremo ancora sotto l’aspetto mentale.Ritengo che ci sia ancora tempo per recuperare, ma bisogna che la squadra capisca che questi errori vanno evitati. Sicuramente ripartiremo dai primi quaranta minuti del primo tempo, poi analizzeremo insieme alla squadra il secondo”.

Di Filippo Mattioli