MODENA, BASSO: “ECCO PERCHE’ HO VOLUTO LASCIARE IL VENEZIA…”

Questa mattina in conferenza stampa ha parlato Simone Basso, centrocampista del Modena ed ex del Venezia, prossimo avversario dei gialloblù: “Il Venezia è una squadra molto forte e organizzata, ma sabato si troverà di fronte un avversario con tanta voglia di fare bene e di stupire. Purtroppo abbiamo molti giocatori fuori per infortunio, è una situazione che si trascina da un po’. In ogni caso chi giocherà darà il massimo. Ci teniamo a fare bene al Braglia, spero che i tifosi ci supportino e che possano darci quella spinta in più per poter battere il Venezia. Nelle ultime gare l’approccio è stato quello giusto, dobbiamo continuare così perchè questo atteggiamento ci sta portando punti”. Dopo un inizio di stagione con qualche problema fisico, ora Basso sta trovando sempre più continuità in campo: “L’anno scorso ho avuto un infortunio importante e all’inizio di questa stagione ne ho avuto un altro che sto ancora smaltendo. Questo però non c’entra nulla con le prestazione, se un giocatore scende in campo è perchè è convinto di stare bene e di poter dare tanto”. Basso ha poi chiarito la situazione che questa estate lo ha portato lontano dal Venezia: “Io sono stato preso questa estate dal ds Perinetti con il quale ho sempre avuto un ottimo rapporto. Poi c’è stato il cambio di allenatore, è arrivato Inzaghi ed è venuto a mancare il feeling tra giocatore e tecnico. Ci siamo confrontati da uomo a uomo e ho preso la decisione di venire via e accasarmi in un’altra squadra”.

Di Mattia Giovanardi