CALCIO FEMMINILE: SAN PAOLO DILAGA CONTRO VIRTUS ROMAGNA: 4-0 PER LE MODENESI

ASD San Paolo. 4
Virtus Romagna 0

ASD San Paolo: Gabrielli, ‎Baschieri, Incerti (80′ Bertacchini), Veronico
(77′ Gozzi), Guidi (61′ Bagnoli), Gandolfi, Mattioli, Fantoni, Bergamini
(27′ Fabbri), Maiola, Coppelli (52′ Piersanti). All.re signora Menta
Virtus Romagna: Citta, Ridolfi, Baldini, Stefanoni, Zinelli, Bitti,
Esposto, Gori, Petragallo, Cabrera, Borghesi (75′ Castellucci). A disp.
Maroni, Rigoni, Quercioli.
Reti: ‎30′ Veronico, 68′ – 85′ Fabbri, 74′ Mattioli (r).
Note: Arbitro sig. Tamarri di Bologna-Spettatori 100 circa

E’ il San Paolo a fare la partita fin dal fischio d’inizio schierandosi
con un 4-4-2 che vede Mattioli e Baschieri sulle fascie ed Incerti e
Bagnoli a comporre la linea difensiva, Veronico e Coppelli esterni con
Guidi e Maiola al centro a supporto delle punte Bergamini e Fantoni.
‎Al 4′ colpo di testa di Maiola su angolo di Coppelli sorvola la traversa,
al 10′ azione sviluppata sulla corsia destra con Guidi che apre per
Coppelli che saltato l’uomo conclude da dentro l’area ma il destro sorvola
il montante. Al 13′, sul quarto corner delle geminiane a testimonianza
della pressione, pallone respinto corto dalla difesa romagnola e
conclusione di Baschieri che sfiora il palo. Al 24′ Bergamini raccoglie la
respinta della difesa e dopo una galoppata di 70 metri impegna il portiere
ospite che riesce a deviare in angolo.
Alla mezz’ora il goal con Veronico che dalla sinistra si accentra e
conclude sul palo lungo.
Prova a reagire la formazione ospite che trova una punizione dal limite
sulla quale Cabrera costringe Gabrielli agli straordinari per ribattere la
conclusione potente ed angolata. Prima della fine del tempo da segnalare
una bella conclusione di Fantoni che sfila a lato. Inizio del secondo tempo
che vede le romagnole in avanti ma Gabrielli e’ attenta su botta di Cabrera
al 60′. Al 68′ il raddoppio del San Paolo, Fabbri di testa insacca alle
spalle di Citta un angolo di Veronico. Il raddoppio galvanizza le modenesi
che iniziano a creare occasioni a raffica, al 72′ azione tambureggiante
sull‎a destra con fraseggio Veronico-Fabbri, centro dal fondo per Fantoni
con Citta brava ad anticipare l’attaccante gialloblu. Al 75′ ancora Fabbri
in azione fermata fallosamente in area, Mattioli si incarica della
trasformazione del penalty ed insacca spiazzando il portiere.
Prima del termine da segnalare un bel sinistro dal limite di Bagnoli che
sfila a lato e all’85’ l’azione del quarto goal sviluppata da Mattioli che
trova la torre di Fantoni per Fabbri che con un preciso pallonetto scrive
nuovamente il proprio nome sul tabellino.