CARPI-VICENZA, CASTORI: “NON SONO GLI STESSI DI AGOSTO”. CATELLANI IN DUBBIO

"I nuovi acquisti sono un po' in ritardo di condizione." Catellani da monitorare per via di un'influenza

(fotocarpifc1909.com)

Domani riparte la Serie B, ed oggi ha parlato Fabrizio Castori in conferenza stampa. Di seguito le sue dichiarazioni, in vista di Carpi-Vicenza, in programma sabato 21 al “Cabassi”.

“In queste settimane abbiamo lavorato tanto e bene per mantenere la condizione atletica splendida con cui abbiamo chiuso il girone d’andata. La controprova? Solo dopo la partita”.

Sugli avversari di domani- prosegue il tecnico- “sono una squadra forte, in grande condizione. Non sono gli stessi che abbiamo incontrato ad agosto. Per quanto riguarda il girone di andata, i bilanci si fanno alla fine, il campionato è ancora tutto da giocare”.

Poi il focus sugli acquisti, i neo-arrivi Forte e Beretta. “Hanno già lavorato con me e la conoscenza reciproca ci aiuterà. Sono reduci da un periodo in cui hanno giocato poco per cui dovranno recuperare la forma migliore. Ma sono in un ambiente nuovo, col giusto entusiasmo e tanta voglia di fare”.

Per domani la prima punta dovrebbe essere Lasagna, per cui Castori ricorda “la grande opportunità della carriera” (il passaggio all’Udinese, ndr), affiancato da Catellani, benché quest’ultimo sia in dubbio per un attacco influenzale nelle ultime ore.
Per la gara contro il Vicenza mancheranno invece Colombi, Pasciuti e Petkovic, oltre a Sabbione squalificato. Dirigerà la contesa il signor Pezzuto della sezione di Lecce.

Domani alle ore 15 la diretta live sulle nostre pagine.

GF

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.