CASTORI: “C’ERA IL RIGORE SU MATOS”. DI GAUDIO: “ACQUISIAMO FIDUCIA”

E’ un Fabrizio Castori tutto sommato soddisfatto per i progressi evidenziati dal suo Carpi nonostante la sconfitta subito proprio nei minuti finali contro l’Inter. “Stiamo prendendo le misure della nuova categoria e lo faremo sempre di più – dice il tecnico biancorosso – le mie squadre sono sempre partite piano per il lavoro pesante che si fa in estate. Di Gaudio? E’ stato un giocatore che ha fatto la differenza l’anno scorso e che sarà importante anche quest’anno, sia se giocherà titolare che se entrerà a gara in corso”.

Castori poi si sofferma sul presunto rigore non concesso a Matos (fallo su Miranda). Il rigore mi sembrava nettissimo, ma l’arbitro non l’ha dato. Noi non vogliamo lamentarci, ma far capire che le cose le vediamo anche noi”.

Infine Totò Di Gaudio, al suo primo gol in serie A: “Sono contentissimo ma c’è grande rammarico perché sarebbe stato un punto d’oro per noi. Sicuramente acquisiamo fiducia perché abbiamo fatto una grande partita. Portare a casa un risultato storico con un mio gol sarebbe stato fantastico. Non è successo e adesso pensiamo al Palermo”.