CESENA-MODENA, I PRECEDENTI: SOLO DUE LE VITTORIE CANARINE IN ROMAGNA

Pur non avendo una storia di lunghissimo corso, il primo incrocio ufficiale risale al campionato di serie B 1968/69, quello col Cesena è sempre stato un derby molto sentito dai tifosi canarini, con una rivalità accesa che ha portato in diverse occasioni a scontri tra le opposte tifoserie. Di sicuro quella in programma domenica con inizio alle 17,30, sarà una sfida particolare dal momento che si giocherà in un Manuzzi vuoto e silenzioso come tutti gli stadi in questo periodo difficile. Ma nonostante ciò Cesena-Modena resta una gara particolare, in passato spesso significativa. Basti pensare che circa un anno fa fu proprio la sconfitta di Cesena (1-0 con errore di Gagno su conclusione di Borello) a portare all’esonero di Mauro Zironelli e all’avvento di Michele Mignani sullo panchina gialloblù.

Quella in terra di Romagna è una trasferta storicamente avara di soddisfazioni per i modenesi che, in 21 confronti di campionato, sono riusciti ad espugnare lo stadio romagnolo soltanto in due occasioni. La prima nella serie C1 2000/01, quella dell’inizio della grande scalata verso il ritorno in serie A della Longobarda di De Biasi (2-0 con reti di Veronese e Califano), la seconda nella serie B 2005/06, con Stefano Pioli in panchina e il Modena in piena rimonta play-off. Fu un match particolare, con due autoreti, di Mengoni e Perna, e due rigori trasformati da Salvetti e Bucchi che mantennero le due squadre in equilibrio. Poi ci pensarono due romagnoli doc, Tamburini e Campedelli, a segnare le reti che diedero il successo per 4-2 ai canarini.

Per il resto, il Cesena ha vinto la maggior parte delle sfide fin qui disputate sul suo campo, ben 15, mentre quattro sono stati i pareggi. Il primo si verificò, dopo quattro vittorie consecutive dei bianconeri tra il 1968 e il ‘72, nella sciagurata stagione di serie B 1977/78, uno 0-0 che rappresentò l’ultimo punto conquistato dai gialloblù prima di una serie incredibile di nove sconfitte consecutive. Le due squadre si ritrovarono, ancora in serie B, nel campionato 1986/87 e il Modena di Mascalaito, dopo aver battuto il Cesena al Braglia con rete di Rabitti, andò a pareggiare al Manuzzi con il gol di Sauro Frutti a cui rispose il bianconero Sala. A fine stagione il Cesena fu promosso in serie A, mentre i canarini si salvarono grazie alla vittoria interna in un altro derby importante, quello contro il Bologna.

A quel pareggio seguirono quattro sconfitte negli anni ‘90, tra le quali una particolarmente rimasta nella memoria perché fu la prima gara del Modena ad essere trasmessa in diretta sulle Tv a pagamento. Stiamo parlando del derby del 1993/94, nel quale la squadra, allora guidata da Oddo, tenne testa al molto più quotato Cesena e riuscì ad andare in vantaggio grazie ad un’autorete di Calcaterra. Dario Hubner pareggiò i conti per i padroni di casa, mentre a decidere la sfida in loro favore ci pensò un’altra autorete, quella del modenese Bertoni. Tante sconfitte, oltre alle già ricordate due vittorie, negli anni 2000, partendo da quella nettissima (3-0), subita dal Modena di Pioli nell’autunno 2004, firmata da Confalone, Rossetti e Bernacci. Una punizione di Salvetti diede il successo ai bianconeri nel 2007 contro il Modena di Mutti, mentre nel campionato di serie B 2012/13, fu Succi a segnare il gol decisivo per la squadra allora allenata da Pierpaolo Bisoli. L’anno successivo le due sfide al Manuzzi si conclusero entrambe per 1-1. Un risultato positivo quello del match di regular season, con rete canarina di Molina (foto), molto meno l’1-1 del ritorno play-off che tolse ai gialloblù la possibilità di accedere alla finale.

Tutte le sfide di Campionato a Cesena

1968/69, serie B: CE-Mo 1-0 (Buglioni)

1969/70, serie B: CE-Mo 2-1 (Enzo, Merighi I (M), Ferrario)

1970/71, serie B: CE-Mo 1-0 (Enzo)

1971/72, serie B: CE-Mo 1-0 (Listanti)

1977/78, serie B: CE-Mo 0-0 (ultimo punto prima di nove sconfitte consecutive che portano il Modena in serie C). 

1986/87, serie B: CE-Mo 1-1 (Frutti (M) e Sala)

1991/92, serie B: CE-Mo 2-0 (Lerda e Masolini)

1992/93, serie B: CE-Mo 1-0 (Hubner)

1993/94, serie B: CE-Mo 2-1 (Calcaterra aut (Mo), Hubner, Bertoni aut (CE) )

1997/98, serie C1: CE-Mo 1-0 (Comandini)

2000/01, serie C1: CE-Mo 0-2 (Veronese, Califano)

2004/05, serie B: CE-Mo 3-0 (Confalone, Rossetti e Bernacci)

2005/06, serie B: CE-Mo 2-4 (Mengoni aut, Perna aut, Salvetti (Rig), Bucchi (Rig), Tamburini e Campedelli)

2006/07, serie B: CE-Mo 1-0 (Salvetti)

2007/08, serie B: CE-Mo 2-1 (Ola, Longo (M), Croce)

2009/10, serie B: CE-Mo 2-1 (Do Prado, Malonga, Catellani (Mo) )

2012/13, serie B: CE-Mo 1-0 (Succi)

2013/14, serie B: CE-Mo 1-1 (Capelli (Ce), Molina (M) )

Play-Off, serie B: CE-Mo 1-1 (Marilungo e Manfrin (M) )

2015/16, serie B: CE-Mo 2-0 (Perico, Cascione)

2019/20, serie C: CE-Mo 1-0 (Boretto)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.