EUROPEI: FRANCIA E SVIZZERA AGLI OTTAVI, L’ALBANIA DI DE BIASI CI SPERA

(foto sportmediaset.it) Gianni De Biasi attuale CT dell'Albania

Gli Europei di calcio in Francia sono cominciati da poco più di una settimana e ci sono già i primi verdetti: ieri il Gruppo A è andato in archivio. Il girone della prima lettera dell’alfabeto ha visto qualificarsi come prima la Francia di Deschamps e Pogba che ha pareggiato per 0-0 nell’ultima partita con la Svizzera dell’ex Lazio Vladimir Petkovic. Gli Elvetici hanno disputato una buona prima parte del torneo piazzandosi al secondo posto. La vera sorpresa del girone è stata l’Albania del “nostro” Gianni De Biasi. La squadra in rosso ha vinto con la Romania 1-0 raggiungendo il terzo posto finale, ieri a Lione Cana e compagni hanno vinto la prima partita in una fase a girone degli Europei della storia del soccer albanese. L’MVP della truppa  schipetara è stato senza dubbio l’autore del gol che permette ai rossi di sperare nella qualificazione agli ottavi come migliore terza: Sadiku. 

Oggi in campo il gruppo B con Slovacchia-Inghilterra e Russia-Galles. Questo è forse il raggruppamento più equilibrato con gli inglesi del CT Hodgson primi con 4 punti, Slovacchia e Galles a 3 e Russia a 1.

L‘Italia, già sicura del primo posto nel girone E, giocherà a Lille il 22 contro l’Irlanda. Dal ritiro azzurro di Montpellier filtrano voci che direbbero che Antonio Conte dovrebbe schierare una formazione con un ampio turn over in vista degli ottavi. Uno tra Leonardo  Bonucci e Giorgio Chiellini, entrambi diffidati, dovrebbe guardare la sfida con l’Irlanda dalla panchina. In porta si dovrebbe vedere Salvatore Sirigu. Queste sono due possibili soluzioni che l’ex tecnico di Bari Juventus potrebbe adottare nell’ultima sfida della fase a gironi azzurra. Davanti Simone Zaza dal primo minuto mentre sulla mediana la scelta dovrebbe ricadere sul numero 10 Thiago Motta che sarebbe impegnato come regista della squadra italiana contro gli Irlandesi del CT Martin O’neill.

Di Filippo Mattioli