FERRARIO: “LE NOSTRE QUALITA’ SONO INDISCUTIBILI. ONORATO DI GIOCARE QUI”

“Vado spesso sulla ribattuta, stando tanto in area ci permette di provare in ogni caso quando i compagni tirano. Effetto bellissimo fare il gol sotto la Montagnani e come ex, l’importante era portare a casa i tre punti. Segnare sotto la curva è un onore, una gioia perchè vedi la gente che ci segue e tifa per noi. Sono onorato ogni domenica. Sono andato sotto ai nostri tifosi con un sorriso enorme, non mi andava di fare rumore contro i miei ex tifosi perchè ho avuto un rapporto veramente bello con loro come è anche con i tifosi canarini. Sentivamo pressione, sapevamo che era una partita da dentro o fuori. Eravamo a +8 e poi siamo passati a +2. Abbiamo affrontato il match come veri uomini e dimostrato di lavorare uno per l’altro. Molto soddisfatto e ora c’è da pensare ad andare a chiudere bene l’anno contro il San Marino. Alcuni cross gli ho solo spizzati, mancava solo qualche centimetro e potevo fare molto di più. L’anno scorso avevo fatto 16 gol all’andata e 14 al ritorno. Trovarmi isolato in attacco faceva parte della partita, loro sono una squadra veramente importante. C’era bisogno di tamponare Manzoni che se gli viene lasciato spazio diventa devastante. Dobbiamo stare compatti, senza avere la frenesia di andare all’attacco. Poi alla fine le qualità escono, perchè sono evidenti. Del Modena di oggi mi è piaciuto l’atteggiamento,perchè è il secondo scontro diretto che portiamo a casa. Ora c’è bisogno di continuità anche lontano da casa nostra. Loro ci hanno provato però hanno trovato una barriera importante come la nostra difesa.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.