FERRETTI: “VEDERE TANTI TIFOSI PER UN’AMICHEVOLE E’ UNA SENSAZIONE DIFFICILE DA DESCRIVERE”

Prima amichevole con la maglia gialloblù per Gustavo Ferretti che aveva dovuto saltare la prima contro i dilettanti della montagna. “E’ stata una settimana molto dura di lavoro come è giusto che sia – ha detto nel dopo partita l’attaccante argentino – poi quando ci sono queste partite uno cerca di fare quello che chiede l’allenatore nonostante gli acciacchi e i dolori che uno si porta dietro per la dura preparazione. Le sensazioni di questi primi dieci giorni però sono molto positive, c’è un gruppo di giocatori importanti e c’è molta concorrenza e questo fa si che l’asticella si alzi e dobbiamo essere tutti con la brillantezza giusta per fare un bel campionato“.

L’attaccante si è soffermato anche sul pubblico accorso numeroso anche per questa seconda amichevole: “E’ stato bellissimo, fare queste amichevoli che, fra virgolette, non contano nulla e vedere tanta gente. Sono sensazione che, per noi che le viviamo da dentro, non si possono descrivere“.

Infine due parole sulla visita di Romano Amadei, in mattinata prima della gara. “Ci ha dato il benvenuto, ci ha fatto in bocca al lupo ed è stato soprattutto un momento utile per conoscerlo, visto che tanti di noi non lo conoscevano. Ci ha fatto in bocca al lupo e poi siamo andati a lavorare visto che eravamo in campo“.

Il video integrale dell’intervista a Gustavo Ferretti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.