GUBBIO-MODENA, LE PROBABILI FORMAZIONI: IN DIFESA RIENTRA ZARO, IN ATTACCO ROSSETTI IN VANTAGGIO SU FERRARIO

Dopo la sconfitta nel derby con la Reggiana, la trasferta di Gubbio di oggi pomeriggio è per il Modena la prima di tre partite contro avversarie alla sua portata, da sfruttare assolutamente per stemperare le polemiche e cercare di fare il salto di qualità in classifica. Mister Zironelli, incassata in settimana la fiducia della società tramite le parole dello stesso presidente Sghedoni, non potrà contare su Armando Perna, squalificato, e su Spagnoli, in via di recupero, ma ancora non al meglio. Rientrano invece in difesa Zaro e Ingegneri. Probabile la riconferma del 3-4-2-1, con un centravanti (Rossetti in vantaggio su Ferrario) appoggiato da due rifinitori (Tulissi e Sodinha sembrano i favoriti, anche se il probabile campo bagnato potrebbe cambiare le scelte). A centrocampo sembra certa la conferma della coppia Pezzella-Davì.

Questo il probabile undici dei gialloblù (3-4-2-1): Gagno, Cargnelutti, Zero, Ingegneri; Bearzotti, Pezzella, Davì, Varutti; Sodinha, Tulissi; Rossetti. All: Zironelli.

Nel Gubbio, rilanciato proprio domenica scorsa dalla cura Torrente, con la prima vittoria ottenuta sul campo della Vis Pesaro, mancherà l’infortunato Cesaretti, sostituito dall’ex Sambenedettese Sorrentino. Recuperato e a disposizione l’ex di turno Enrico Zanoni, per lui un campionato di alti e bassi lo scorso anno in maglia gialloblù. Probabile 3-5-2 per gli umbri, con Sorrentino affiancato da Manconi in avanti.

Questo il probabile undici del Gubbio (3-5-2): Ravaglia, Cinaglia, Konatè, Bacchetti; Munoz, Malaccari, Lakti, Sbaffo, Zanoni; Sorrentino, Manconi. All: Torrente.

La partita sarà trasmessa in diretta radio su Radio Gamma Emilia, a partire dalle 15. Diretta testuale su Modenasportiva.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.