IL SASSUOLO ESPUGNA CAGLIARI, I TOP E I FLOP DEL MATCH

Prima vittoria del Sassuolo in campionato e primo successo per Cristian Bucchi alla guida dei neroverdi. A decidere il match, nel bene e nel male, è Alessandro Matri che, prima fallisce un rigore da lui stesso conquistato, poi ne trasforma un secondo, decisivo, conquistato da Sensi. La pressione del Cagliari trova una difesa ben guidata da Cannavaro che regge, grazie anche ad un po’ di fortuna e ad un paio di parate di Consigli, e nel finale Ragusa, da poco entrato, fallisce a tu per tu con Cragno il colpo del k.o. Tre punti importanti quindi per i neroverdi che riportano serenità all’ambiente dopo tre sconfitte consecutive.

I TOP & I FLOP DEL MATCH

I TOP

MATRI, se nel primo tempo era finito nei flop per il rigore fallito, si rifà nella ripresa prendendosi la responsabilità di andare a calciare anche il secondo rigore e tirandolo benissimo. In generale comunque il giocatore più pericoloso del Sassuolo.

CANNAVARO, con la sua esperienza guida la difesa anche e soprattutto nel momento di maggiore sofferenza, dopo il vantaggio del Sassuolo.

SENSI, il suo ingresso al posto di uno spento Politano porta vivacità all’azione offensiva del Sassuolo. Conquista il rigore decisivo, poi trasformato da Matri.

 

I FLOP

POLITANO, decisamente il meno brillante del Sassuolo, esce ad inizio ripresa sostituito da Sensi. Non sembra a suo agio nel nuovo modulo di Cristian Bucchi.

RAGUSA, gioca solo la fase finale del match, ma sbaglia in modo clamoroso l’occasione del raddoppio che avrebbe chiuso la partita, costringendo il Sassuolo a rischiare anche nei minuti finali.

LIROLA, forse un po’ meglio nel primo che nel secondo tempo, ma in generale non si vede granché, soprattutto in avanti.

 

(GB)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.