LA ROSSELLI VINCE E SI AVVICINA AL PRIMO POSTO

Otto risultati utili consecutivi e 20 punti conquistati su 24 disponibili. La Rosselli Mutina continua la marcia ai vertici del campionato di Promozione e a essere superata, nel 22esimo turno allo stadio “Allegretti” di San Damaso, è La Pieve Nonantola nel derby di giornata del girone B.

Reduce dal pareggio a reti inviolate di Castelnuovo Rangone, la squadra di casa si presenta con la coppia d’attacco Gripshi-Pecorari, Tammaro al comando della difesa e il 18enne Vaccari sulla mediana. Proprio il giovane, al debutto da titolare in questo torneo, dopo essere stato lanciato sulla fascia destra scalda le mani al 6’ a Battara. Un’azione simile si ripete al 14’, a parti invertite, con un blitz di Cere’ che manda tuttavia altissimo. Ancora Cere’ punta alla porta di Brancolini al 26’, raccogliendo un filtrante e calciando forte a mezz’altezza, ma l’estremo difensore ribatte. L’equilibrio della partita, intensa agonisticamente oltre che tecnicamente, si interrompe al 35′. Vaccari, appostato un paio di metri prima del limite dell’area, addomestica con la punta del piede il pallone proveniente da una respinta difensiva e con tre avversari davanti a sé calcia col sinistro. Il fendente è forte e angolato, trasformandosi in autentico eurogol che strappa l’applauso del pubblico e dei compagni presenti.

Ottenuto il vantaggio la Rosselli Mutina cerca il bis prima della pausa. Al 39′ Pecorari si infila in area e mette in mezzo un pallone che attraversa in orizzontale lo specchio della porta senza che nessuno riesca a raggiungerlo. Un’occasione chiara, mentre alcuni secondi più tardi il nonantolano Ganzerla approfitta di una indecisione difensiva per incrociare col destro davanti a Brancolini, che neutralizza di nuovo.

La ripresa si apre subito con la rete del raddoppio dei padroni di casa. Modica si invola sulla sinistra, sbilancia un difensore con una finta e dopo aver raggiunto il fondo passa rasoterra in mezzo per Gripshi, accorrente a rimorchio, che con un guizzo anticipa il marcatore e con l’esterno destro buca ancora Battara sul palo opposto. Il gol conduce a un lieve rallentamento dei ritmi e le successive occasioni, per la formazione di mister Nannini, sono da lontano con Vaccari (al 13’) e Grisphi (al 17’), entrambe alte. E’ centrale invece il tiro da fuori al volo di Girotti al 23’. Con la sfida entrata nella fase conclusiva La Pieve Nonantola si spinge in avanti e Salvi, al 32’, con un tiro-cross costringe Brancolini a togliere la palla da sotto la traversa. Al 92′ gli ospiti accorciano le distanze grazie a Rossi che realizza il rigore concesso per l’atterramento di Pecora.

Con questo successo la Rosselli Mutina resta in scia della vetta della classifica, distante appena 3 punti, e domenica prossima (5 febbraio) è in programma è un altro derby contro il Formigine.

ROSSELLI MUTINA-LA PIEVE NONANTOLA 2-1

Reti: 35’ Vaccari, 50’ Gripshi, 92’ rig. Rossi

ROSSELLI MUTINA: Brancolini, Ricaldone, Righi, Girotti, Tammaro, Vignocchi, Modica, Guilouzi (69’ Guastalli), Gripshi, F. Pecorari (67’ Manno), Vaccari (77’ Bozzini). A disp. Benedetti, Shanableh, Asante, Azzouzi. All. Nannini

LA PIEVE NONANTOLA: Battara, Amadori, Salvi, Manzini, Bellentani, D. Pecorari, Cere’ (63’ Moussa), Rossi, Ganzerla, Boschetto (57’ Pavarotti), Pecora. A disp. Mazzini, Boni, Vernia, Rompagnoli, Melis. All. Lodi

Arbitro: Antonellini di Ravenna (assistenti Bonafede di Bologna e Fornelli di Imola)

Note: spettatori 80 circa. Ammoniti F. Pecorari, Modica, D. Pecorari, Pecora e Salvi

Di Mattia Giovanardi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.