LE PAGELLE GIALLOBLU: GAGNO DECISIVO, BENE GERLI E BEARZOTTI, ATTACCO SPUNTATO

GAGNO 7, ordinaria amministrazione fino al 92′ quando salva il Modena con una grandissima parata su Maddaloni, un intervento che vale un gol.

BEARZOTTI 6,5, la solita grande corsa sulla fascia ma, mentre in avanti non riesce ad essere incisivo, in copertura è decisivo con un grande recupero nella ripresa su Russini partito in velocità in contropiede.

ZARO 6,5, annulla il bomber Bortolussi che va alla conclusione solo da posizioni difficili e conferma il buon momento di forma.

INGEGNERI 6, bene fino al 90′ quando regala un corner con un passaggio indietro affrettato, da cui poi nasce la clamorosa occasione del Cesena sventata da Gagno.

VARUTTI 6, un discreto primo tempo nel quale va al cross in più occasioni, in una delle quali Monachello centra il palo a porta vuota. Cala nella ripresa quando ha anche l’occasione per andare alla conclusione da buona posizione, ma cicca il pallone spedendolo in rimessa laterale.

GERLI 6,5, la solita prestazione da leader del centrocampo, da cui parte il gioco e che recupera una marea di palloni. Prova anche ad andare al tiro ma trova la schiena dei difensori avversari.

CASTIGLIA 6, gara oscura in cui prova ad appoggiare gli attaccanti senza fortuna. Ha un guizzo nella ripresa quando recupera un pallone in area servendolo su un piatto d’argento a Prezioso che però calcia su un difensore a porta sguarnita.

DAVI’ sv, pochi minuti finali al posto di Castiglia.

PREZIOSO 5, qualche recupero di palla, ma anche alcuni palloni persi e poca concretezza negli ultimi passaggi. Sull’occasione da gol servitagli da Castiglia poteva fare di meglio.

LAURENTI 5,5, mandato un po’ a sorpresa in campo al posto di Prezioso non si vede quasi mai, se non quando nel finale va al tiro dal limite dell’area dopo uno scambio con Tulissi col pallone che finisce di poco alto.

TULISSI 5,5, conferma il non straordinario momento di ispirazione già evidenziato con il Sudtirol. Molto fumo e poco arrosto, anche sui calci piazzati nei quali si affida a schemi che non funzionano mai.

SODINHA sv, anche per lui pochi minuti finali in cui non tocca praticamente palla.

SCAPPINI 6, fallisce un’ottima occasione su assist di Spagnoli calciando a lato, poi di testa anticipa il difensore su calcio d’angolo, ma il pallone esce di poco. Non si vede granché ma alla fine da l’impressione di essere l’unico che, se servito con regolarità, la porta la vedrebbe.

COSTANTINO sv, in campo al posto di Scappini non si vede praticamente mai.

MONACHELLO 5, parte con buon piglio, poi centra il palo di testa, a porta vuota su cross di Varutti e uscita sbagliata del portiere Nardi. Da quel momento praticamente sparisce dal campo.

SPAGNOLI 6, entra nella ripresa al posto di Monachello e ha il merito di servire un’ottima palla a Scappini che da buona posizione non è preciso.

MIGNANI 5,5, la difficoltà a trovare gol su azione sta diventando un problema a cui, per il momento, non è riuscito a porre rimedio. Il suo Modena gioca bene fino alla trequarti, poi si perde in azioni macchinose e poco concrete. Discutibili alcuni cambi e il momento in cui vengono fatti.

(GB)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.