LE PAGELLE GIALLOBLÙ, GOZZI E LUPPI I MIGLIORI

Davide Luppi e il capitano Simone Gozzi sono stati i più positivi tra i gialloblù nel pareggio contro la capolista Crotone.

MANFREDINI 6, bella parata nel primo tempo su un tiro sporco di Ricci. Per il resto solo ordinaria amministrazione. Sul rigore di Palladino intuisce ma non ci arriva.

OSUJI 6, una prova grintosa sulla falsariga delle ultime da terzino, macchiata solo dall’intervento su Ricci sul quale l’arbitro Pinzani concede il rigore. Nel finale con un tiro sporco impegna Cordaz in angolo.

GOZZI 7, il migliore dei difensori gialloblù. Annulla il centravanti Budimir a cui concede la possibilità di andare al tiro solo nei minuti di recupero. Sui corner prova in più di un occasione ad andare a saltare in area, ma senza successo.

MARZORATI 6, non gioca una brutta gara ma ha sulla coscienza il buco lasciato a fine primo tempo che costringe Osuji al recupero da rigore su Ricci.

RUBIN 6, bene soprattutto all’inizio e nella fase finale quando, nonostante sembri stanco, si impegno in alcuni affondi sulla sinistra che lo portano a cross pericolosi.

GIORICO 6,5, dopo un primo tempo in sordina, cresce moltissimo nella ripresa quando comincia a recuperare palloni su palloni e gestire bene le ripartenze.

BENTIVOGLIO 5,5, poco preciso nei passaggi, gioca a ritmi più bassi degli altri. Un passo indietro rispetto a Bari.

NARDINI 5,5, la solita grandissima generosità, ma il gol che sbaglia calciando addosso al portiere da due passi ha davvero dell’incredibile, anche per un piede non così fine come il suo.

MAZZARANI 6, schierato dal primo minuto nonostante l’infortunio che lo aveva tenuto fuori a Bari e costretto ad allenarsi pochissimo in settimana. Distribuisce palloni sapienti e spesso arretra in cabina di regia prima di uscire nella ripresa per lasciare il posto a Belingheri.

BELINGHERI 6, sostituisce Mazzarani nella ripresa e gioca con intelligenza tattica, ma senza incidere.

GRANOCHE 6, una sua grande spizzata mette Luppi in ottima posizione per calciare a rete e portare in vantaggio il Modena. Cala nella ripresa e Bergodi lo sostituisce con Stanco.

STANCO sv, entra nel finale al posto di Granoche senza riuscire ad incidere.

LUPPI 7, torna al gol dopo diverse settimane e con le sue serpentine mette in difficoltà la difesa del Crotone. Nella ripresa sfiora il raddoppio e continua a credere nella vittoria fino all’ultimo.

BERGODI 6,5, in un mese e’ riuscito a dare un anima a una squadra che sembrava alla canna del gas. Tutto sommato condivisibili i cambi.

(GB)