LE PAGELLE GIALLOBLU’: GOZZI IL MIGLIORE, FERRARIO SI VEDE POCO

DIEYE 6, sbaglia il rinvio in occasione del gol del vantaggio gialloblù, mettendo in difficoltà Dierna, si rifà nel finale con una grande parata su Franchini che salva il risultato.

NDOJ 6, si cala bene nella parte dell’esterno di un centrocampo a cinque che deve fare tutta la fascia. Nel primo tempo soffre però in fase difensiva, meglio nella ripresa soprattutto dopo l’espulsione di Montella quando cerca di andare ad appoggiare Ferretti rimasto solo in avanti.

GOZZI 7, il migliore dei difensori gialloblù, di testa le prende tutte e contrasta sempre con esperienza e precisione i veloci attaccanti del Pavia. La difesa a tre ne valorizza ulteriormente le qualità.

DIERNA 5, schierato centrale della difesa a tre ha sulla coscienza il gol del vantaggio del Pavia, quando cerca di giocare su un campo pessimo e perde il pallone davanti all’area di rigore. Il resto della partita è un mix di buoni interventi di testa in difesa, ma anche incertezze ed errori in fase di rilancio.

PERNA 6, prova sufficiente per il capitano anche se concede qualcosa di più agli avversari rispetto a Gozzi, soprattutto quando partono da dietro in velocità.

ZANONI 6, nel primo tempo ingaggia un ruvido duello con Balla e se lo gioca con una certa sicurezza, meno bene nella ripresa quando, forse un po’ stanco, non riesce ad andare ad appoggiare Ferretti rimasto solo dopo l’espulsione di Montella.

LOVISO 6,5, conferma le sue qualità di regista e di uomo d’ordine della squadra. Da un suo calcio d’angolo spizzato da Boscolo Papo arriva il pareggio di Montella. Fino a quando resta in campo riesce a dare tranquillità ai compagni nonostante l’inferiorità numerica.

BERNI sv, in campo nel finale al posto di Loviso col compito di spezzare ulteriormente il gioco degli avversari.

MESSORI 5,5, su un campo al limite della praticabilità e con una squadra avversaria che la butta molto sull’agonismo fatica ad entrare in partita e commette errori che non gli sono abituali. Un po’ meglio nella ripresa col Modena in dieci quando cerca di andare in appoggio a Ferretti.

BOSCOLO PAPO 6, primo tempo abbastanza positivo in cui mette lo zampino nel gol del pareggio di Montella con una grande spizzata su corner di Loviso. Nella ripresa scompare praticamente dal campo e viene sostituito da Pettarin con il Modena già in dieci.

PETTARIN 6, gioca praticamente alle spalle di Ferretti e, nello scampolo di gara in cui resta in campo ci mette grinta e impegno, ma non riesce ad incidere.

FERRARIO 5,5, a volte un po’ troppo solo in mezzo ai difensori del Pavia, questa volta non riesce ad essere quasi mai pericoloso. Esce ad inizio ripresa sostituito da Ferretti.

FERRETTI 6, un’ottima occasione fallita appena entrato in campo poi, dopo l’espulsione di Montella, è costretto a lottare da solo in mezzo ai difensori del Pavia e a fare a sportellate.

MONTELLA 6, primo tempo da sette con un bel gol di testa e un palo clamoroso ancora di testa. Nella ripresa macchia la sua prova con il fallo che gli porta il cartellino rosso e lo costringerà a saltare il derby con il Reggio Audace.

APOLLONI 5,5, sceglie di puntellare la difesa passando al 3-5-2, vista anche la pericolosità del Pavia, e il Modena subisce il gol del vantaggio pavese solo per un errore individuale. Nella ripresa è forse un po’ troppo timido quando, dopo l’espulsione di Montella, lascia in avanti il solo Ferretti senza cambiare modulo consegnando di fatto il campo al Pavia.

(GB)

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.