LE PAGELLE GIALLOBLÙ, SI SALVANO RAVASI E I DUE CENTRALI

Foto Vignoli/Modena FC

MANFREDINI 4, il tiro dalla lunga distanza di Giron, forte, ma centrale, lo sorprende clamorosomente; incerto anche sul secondo gol della Reggiana col tiro di Guidone deviato. Giornata decisamente no per il capitano.

ACCARDI 6, primo tempo piuttosto positivo. Nella ripresa scompare completamente come il resto della squadra, ma è uno dei meno colpevoli del crollo gialloblù.

ALDROVANDI 6, un altra prova positiva per entrambi i centrali canarini. Il giovane cresciuto nel vivaio del Modena acquisisce sicurezza partita dopo partita. Non ha colpe sui due gol della Reggiana.

MARINO 6, nel primo tempo un paio di interventi importanti in area di rigore. Nella ripresa uno dei pochi a non naufragare nel grigiore generale.

POPESCU 4, ha diverse responsabilità sul secondo gol della Reggiana. In difesa soffre sempre tantissimo e quando si spinge in avanti i suoi cross sono da dimenticare. Purtroppo non c’e’ una vera alternativa a sinistra.

GIORICO 5, non riesce mai a prendere per mano la squadra, ma bisogna dire che questo 4-3-3 non lo aiuta affatto. Da lui ci aspetta molto di più.

BESEA 5,5, buon primo tempo in cui entra anche nell’azione del gol del vantaggio. Crolla paurosamente nella ripresa.

OLIVERA 5,5, anche per l’uruguaiano, come per tutta la squadra, un primo tempo positivo e una ripresa da dimenticare.

TULISSI 5,5, le qualità ci sono e nel primo tempo vengono a galla. Nella ripresa, nonostante il tentativo di Pavan di accentrarne la posizione, scompare. Esce sostituito da Diakite.

DIAKITE 5, una corsa a vuoto un paio di contrasti di testa e poco altro.

RAVASI 6, segna il suo primo gol in maglia canarina e, almeno nel primo tempo, gioca con grinta e impegno. Fallisce però anche un gol con un tiro fiacco da dentro l’area dopo un bel triangolo. Ripresa anche per lui da dimenticare, ma comunque uno dei meno peggio dell’attacco gialloblù.

BAINER sv. qualche minuto nel finale in cui dimostra di essere lontanissimo dalla condizione migliore.

LOI 5,5, bravo e caparbio nell’azione del gol. È suo il cross per il gol di Ravasi. Nella ripresa scompare ed esce sostituito da Basso.

BASSO 5, un ingresso in campo completamente impalpabile. Mister Pavan, nel dopo partita, spiegherà che aveva 38 1/2 di febbre.

PAVAN 5, naufraga anche lui con tutta la squadra dopo i due gol della Rggiana. Prova a inserire tutte le punte ma la squadra da l’impressione di non avere una vera idea di gioco quando è costretta e attaccare.

(G.B.)