MODENA, AMBROSINI: “DARO’ TUTTO PER QUESTA MAGLIA”

Questa mattina il Modena ha presentato il secondo innesto difensivo, Cesare Ambrosini. Il centrale ex Como ha voluto subito esprimere la vicinanza di tutto l’ambiente alle vittime delle regioni del Centro Italia:”Innanzitutto, a nome di tutta la squadra e della società, ci tengo a esprimere la vicinanza alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto e dalla neve. Siamo molto vicini a tutti loro”.

“Una piazza come Modena alletta qualsiasi giocatore. Avevo bisogno di trovare nuovi stimoli, a Como non c’era più comunione d’intenti. Ringrazio il mister che mi ha cercato e la dirigenza che ha concluso la trattativa. Ho giocato contro squadre allenate dal mister in passato e sono sempre state partite toste”. Il Modena dovrà aspettare per l’esordio in campo in questo 2017: “C’è grande voglia di lavorare e giocare, la rabbia agonistica è tanta. Sono avvenuti fatti più grandi di noi, insindacabili, dunque accettiamo serenamente la scelta di non giocare. Per questa squadra darò sempre tutto, poi saranno gli altri a giudicarmi per quello che farò in campo.” Ambrosini non avrà problemi ad assimilare i dettami del nuovo mister: “A Como ho quasi sempre giocato a tre dietro, dunque non ho problemi con questo modulo. Il ruolo che prediligo è il centrale di destra, ma le scelte ovviamente spetteranno al mister. L’anno scorso la sconfitta interna contro di noi penso sia stata una mazzata terribile. Non aveva un organico da retrocessione, tecnicamente era una squadra valida”.

Di Mattia Giovanardi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.