MODENA, BASSO: “BASTA COMMETTERE CERTI ERRORI”

Questa mattina Simone Basso, esterno del Modena, ha parlato in conferenza stampa del momento che sta vivendo la squadra gialloblù: “Dopo la trasferta di Bassano a livello di classifica la situazione sembrava tranquilla, ma dentro di noi sapevamo che non potevamo rilassarci. Per ottenere la salvezza bisognerà lottare fino alla fine. Contro Sudtirol e Lumezzane il risultato non è arrivato per demeriti nostri, non dobbiamo più commettere certi errori. Dal punto di vista dei risultati dobbiamo avere maggiore continuità. Sabato dovevamo vincere a tutti i costi, ma quello che è stato non si può cambiare”.

Il prossimo avversario, il Venezia di Inzaghi, sulla carta sembra proibitivo: “Era una squadra forte già prima del mercato invernale, poi a gennaio si sono rinforzati ulteriormente. Domenica però si troveranno di fronte un Modena agguerrito. Venezia, Parma e Padova penso si giocheranno il primo posto fino alla fine”.

Nell’amichevole di ieri Basso è stato provato come esterno nel 4-3-3, una soluzione che potrà essere utilizzata in futuro: “L’amichevole del giovedì serve per provare soluzioni o schemi nuovi. Il mister ci dà delle direttive che dobbiamo seguire. Il modulo non sta a me dire se lo cambieremo, queste sono scelte che fa l’allenatore”.

Nell’ultima gara Basso è stato sostituito dopo pochi minuti della ripresa, una scelta che ha sorpreso molti: “Non ne ho parlato col mister. Io penso a fare il calciatore, essendo un professionista devo sempre accettare le decisioni del mister, almeno in quel momento”.

Di Mattia Giovanardi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.