MODENA, BERGODI: “DOBBIAMO PROVARE A FARE IL COLPO GROSSO, LA SQUADRA HA LAVORATO BENE”.

Il Modena arriva ad un altro match importante nella lotta per la salvezza dopo una settimana molto tesa e difficile. Prima i postumi, a livello psicologico, della sconfitta di Trapani e l’insoddisfazione dei tifosi che ha portato ieri a un confronto animato tra Bentivoglio e Granoche e un supporter gialloblù durante l’allenamento. Poi la notizie uscita sulla Gazzetta dello Sport e confermata dalla Procura di Modena di un’indagine sulla dirigenza canarina per una presunta evasione fiscale. Cristiano Bergodi nella classica conferenza stampa pre gara ha cercato di stemperare gli animi e ha parlato di una settimana positiva di allenamento da parte dei suoi ragazzi, nonostante la situazione non facile e l’ambiente circostante.

Ecco quello che ha detto nella sua intervista Audio:

Il tecnico gialloblù ha ancora problemi in difesa dove, oltre allo squalificato Bertoncini, mancherà anche capitan Gozzi, bloccato in settimana dall’influenza. Al centro quindi, al fianco del rientrante Marzorati, giocherà Aldrovandi, mentre a destra, viste le ultime prestazione negative di Calapai, potrebbe essere provato Osuji che fece bene in quel ruolo qualche anno fa con Walter Novellino. A sinistra ballottaggio tra Popescu e Rubin.

Per quanto riguarda il centrocampo col rientro di Belingheri e Bentivoglio dovrebbe uscire Crecco e l’ex livornese potrebbe essere schierato interno destro con Mazzarani di nuovo riproposto dall’inizio nel ruolo di rifinitore.

Questo il probabile undici gialloblù (4-3-1-2)
Manfredini, Osuji, Aldrovandi, Marzorati, Popescu; Giorico, Belingheri, Bentivoglio; Mazzarani; Luppi, Granoche.