MODENA, BOLLINI: “ASPETTAVO QUESTA SFIDA DA TEMPO. DOBBIAMO E VOGLIAMO VINCERE”

E’ andata in scena oggi presso lo stadio Braglia la conferenza stampa di mister Alberto Bollini che anticipa la sfida più attesa: il match contro la Pergolettese. Nell’ultimo turno di campionato la capolista è inciampata e il Modena è riuscito prontamente ad approfittarne, accorciando a soli 3 punti il distacco. Lo scontro di domenica varrà dunque come match point per entrambi i team: chi vince va in serie D, con la Pergolettese che può però contare anche sul pareggio.

Quella di dopo domani è la partita dell’anno: “Non abbiamo mai smesso di crederci, nonostante dovessimo sempre inseguire. Speravo di arrivarci meglio a questa sfida, purtroppo abbiamo molti incerottati, ma in settimana abbiamo comunque lavorato bene. Dopo l’ultimo allenamento di domani, verranno valutati Calamai, Ferretti, Letizia e Ferrario”.

Domenica non ci saranno calcoli da fare, si è obbligati a vincere: “Siamo arrivati al rush finale. Dobbiamo e vogliamo vincere. Dovremo scendere in campo con grande equilibrio tattico e oculatezza, perché il nostro avversario è forte, ha il miglior attacco del campionato e contro di loro ci giochiamo tutto”.

In settimana ha tenuto banco anche la questione dei biglietti per il pellegrinaggio dei tifosi gialloblù allo stadio di Crema: “Nell’ultima gara i nostri fan ci hanno dato un grande segnale, venendo in massa a sostenerci in un giorno infrasettimanale. Mi fa venire la pelle d’oca pensare che verranno in tantissimi a tifarci domenica, anche se per altrettanti non sarà possibile assistere, perché le richieste sono troppe. Giocheremo anche per chi non ci sarà.”

La Pergolettese è una squadra molto solida e veloce, difficile da affrontare: “Loro sono molti bravi nelle ripartenze e nella gestione della gara. Interpretano molto bene la categoria, perché sono freschi, hanno buona tecnica in velocità ed esperienza. Non sono primi per caso”.

di Riccardo Chiossi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.