MODENA, BOLLINI: “IL FIORENZUOLA IN CASA HA UNA MEDIA PUNTI DA PROMOZIONE”

Si è svolto oggi, il solito confronto tra mister Alberto Bollini e i media locali, in vista del match di domenica alle 14:30 sul campo del Fiorenzuola. L’ultima giornata ha sorriso ai tifosi geminiani, che hanno potuto assistere alla contemporanea sconfitta della Pergolettese capolista e alla vittoria del Modena, che si è fatto di nuovo sotto, riducendo il distacco a soli 3 punti.

Crescono l’entusiasmo e l’adrenalina tra i gialloblù dopo il risvolto positivo dell’ultimo turno di campionato, ma Bollini mantiene i piedi per terra e continua sulla strada del lavoro: “L’intensità negli allenamenti è stata sempre la stessa da quando sono arrivato, la difficoltà è che spesso non riusciamo a replicare anche in partita ciò che facciamo durante la settimana”.

Il Fiorenzuola rappresenta un buon banco di prova, considerando che occupa la 4 posizione in classifica: “E’ una tappa importante del nostro percorso. Giocheremo infatti contro un avversario che interpreta un gioco moderno e che in casa ha una media punti da promozione, tanto che nelle ultime 4 gare casalinghe, hanno vinto ben tre volte e pareggiato una. Aggiungo poi che tra le mura amiche hanno anche la seconda miglior difesa del girone”.

Qualche parola anche sulla gara d’andata tra i due team, quando sulla panchina sedeva ancora Mister Apolloni: “Sono andato a cercare alcuni filmati ed ho visto qualcosa, è stato un incontro particolare, ma domenica sarà un’altra storia”.

Per ciò che riguarda la condizione atletica non ci sono grossi problemi: “La squadra dal punto di vista fisico continua a crescere. In settimana alleggeriamo occasionalmente i carichi di lavoro a chi gioca molto e a chi sente un principio di disturbo muscolare, così da prevenire gli infortuni”.

I sostenitori canarini presenti domenica a Fiorenzuola saranno più di 500: “L’entusiasmo tra i fan sta salendo ed è una cosa che mi fa molto piacere. Il tifo e l’ambiente attorno alla squadra non c’entrano nulla con questa categoria, gli appassionati sugli spalti ci danno sempre grande forza e tutti insieme faremo il bene di questa maglia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.