MODENA, CAPUANO: “MIO FIGLIO OGGI AVREBBE SEGNATO”

Il Modena perde anche contro il Padova e certifica il momento di crisi che i gialloblù stanno vivendo in questo periodo. A fine gara Ezio Capuano ha commentato questo ennesimo passo falso gialloblu’: “La partita l’abbiamo preparata bene, il Padova ha tirato una volta in porta e ha vinto, mentre il loro portiere ha fatto due miracoli incredibili. Veniamo da due partite dove non meritavamo di perdere, purtroppo creiamo tanto e non concretizziamo nemmeno il 10 % di quanto creato. A dieci metri dalla porta non puoi farti parare il tiro, devi sfondare la rete. La squadra comunque è viva, abbiamo corso fino al 93′, creando i presupposti per pareggiare”.

Nella ripresa il Modena ha creato molte palle gol: “Non mi aspettavo che nel secondo tempo la squadra riuscisse a schiacciare il Padova nella propria metà campo. Non li abbiamo mai sofferti, hanno fatto un tiro in porta e hanno segnato. Mio figlio probabilmente avrebbe segnato su due delle occasioni create oggi. Se a un metro dalla porta sbagli significa che manca la cattiveria. Chi dice che il Modena non meritava di pareggiare è ingeneroso”.

Di Mattia Giovanardi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.