MODENA FC, L’AGENTE FIFA ALESSIO SUNDAS SI DICE INTERESSATO ALLA SOCIETA’ GIALLOBLU

Nella confusione che continua a regnare sovrana intorno al Modena calcio e al suo futuro è spuntato anche Alessio Sundas, agente Fifa e personaggio mediatico toscana che era salito alla ribalta qualche tempo fa perchè pareva intenzionato ad acquistare la Fiorentina. Ora Sundas, con un comunicato inviato a tutte le redazioni modenesi, ma anche al Comune di Modena si propone assieme a un imprecisato imprenditore del centro Italia di acquistare il Modena, chiedendo anche un incontro con l’amministrazione comunale. Di seguito il testo integrale del comunicato.

Modena è la città simbolo del calcio italiano. E’ la storica sede delle celebri Figurine Panini che hanno accompagnato tante generazioni di bambini appassionati di football. Non possiamo permettere che la squadra di calcio della città, dopo una prestigiosa storia lunga 115 anni, finisca sepolta sotto i debiti e la cattiva gestione. Siamo pronti ad intervenire per evitare la fine del Modena Football Club anche oggi stesso”. Parole chiare sono giunte da Alessio Sundas, agente Fifa e responsabile della Sport Man, che ha annunciato la disponibilità della sua agenzia a fornire giocatori, sponsor e supporto economico al club gialloblu per garantirne un regolare prosieguo nel campionato di Serie C e programmare la risalita nel calcio che conta.
In questi giorni contatteremo il sindaco e l’assessore allo sport del comune di Modena – prosegue il manager Sundas – per conoscere la reale situazione debitoria del club gialloblu in merito all’affitto dello stadio Braglia. E’ inammissibile che una società che ha anche vinto due trofei europei come le Coppe Anglo-Italiane, debba vagabondare da uno stadio all’altro per faccende societarie su cui preferiamo non commentare. La Sport Man è pronta a correre in aiuto del Modena se l’attuale dirigenza vorrà riceverci ed ascoltare le nostre proposte. Appena avremo un quadro completo della situazione chiederemo un incontro alla presidenza del club, formulando il nostro progetto. Abbiamo la possibilità di coinvolgere nella trattativa anche un famoso imprenditore del centro Italia se vorranno ascoltarci. E’ importante che a Modena il calcio non muoia, stiamo parlando di una società che ha partecipato 28 volte alla Serie A con tifosi che meritano rispetto. Siamo anche pronti, così come stiamo facendo in Africa ed in altre parti del mondo, a costruire una Academy che possa coltivare e sfornare talenti, così come nella prestigiosa tradizione del settore giovanile modenese”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.