MODENA, GIORNATE IMPORTANTI IN VISTA DEL 14 GIUGNO

Sono giornate importanti per il futuro del Modena, in vista della prima scadenza, quella di martedì 14 con il consiglio d’amministrazione della società che dovrà decidere sulla ricapitalizzazione e sulla iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro, iscrizione che Antonio Caliendo ha più volte detto non essere in discussione. Oggi summit in sede tra lo stesso Caliendo e il vice presidente Angelo Forcina che, stando ad alcune voci, a fine mandato (scade il 30 giugno) dovrebbe essere sostituito da Amedeo Matacena Jr.

Per quanto riguarda l’incontro tra Antonio Caliendo e Marco Ballotta avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri è emersa qualche voce. Pare che l’ex portiere abbia incontrato il presidente gialloblù per avere in prestito alcuni under 19 canarini per la prossima stagione del Castelvetro che, ricordiamo, è stato promosso in serie D. Se poi, oltre a questo, si sia anche parlato del Modena e del tanto sbandierato gruppo di imprenditori che farebbero capo allo stesso Ballotta, non ci è dato di saperlo.

Di certo per quanto riguarda la squadra la situazione è completamente ferma. Cristiano Bergodi è ancora in attesa di sapere quale sarà il progetto di Caliendo, se mai ce ne sarà uno, e anche il nome del direttore sportivo (si parla sempre di Doriano Tosi che avrebbe rifiutato il Piacenza). Bergodi aveva chiesto al patron anche il prolungamento del contratto di Riccardo Nardini, cosa che non è ancora avvenuta e il fiumalbino sarebbe finito nel mirino della Reggiana. Nei prossimi giorni ne sapremo certamente di più.