MODENA, NOLE’: “IL MIO GOL E’ FRUTTO DI UNO SCHEMA”

A fine gara ha parlato il match-winner di Modena-Ancona, Simon Laner:Vincere oggi è stato fondamentale, visto che l’avversario è una diretta concorrente per la salvezza. La gara l’avevamo preparata bene, così come in occasione delle altre due trasferte, dove siamo stati sfortunati. Alla lunga le prestazioni portano i risultati, se continuiamo così questa squadra si salverà senza problemi. Nel primo tempo l’Ancona ha creato poche palle gol, al di là dell’azione del rigore. Ora dobbiamo pensare alle prossime due sfide. Il gol?Nel primo tempo lo avevo sfiorato, diciamo che era nell’aria, nella ripresa sono riuscito a concretizzare”.

Angelo Nolè quest’oggi ha segnato la sua prima rete in gialloblù, fondamentale per riacciuffare una gara che stava prendendo una piega pericolosa: “L’azione del gol è un’azione che proviamo molto in settimana, il mister la chiama “velata”. Io sono stato bravo a fintare su Vitiello e poi a fare il pallonetto sul secondo palo. Al di là della mia rete, mentalmente uscire dai play-out è importante, sopratutto alla vigilia di due trasferte complicate come quelle di Bassano e Sudtirol. La mia posizione in campo? Mi piace giocare tra le linee, appena si aprono spazi cerco di inserirmi. Diciamo che mi trovo bene sia da trequartista che da seconda punta”.

Di Mattia Giovanardi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.