MODENA, PAVAN: “SITUAZIONE TERRIBILE”

Il Modena incassa l’ennesima sconfitta stagionale e ora la panchina di Simone Pavan è veramente appesa a un filo. Contro i romagnoli i gialloblù hanno giocato una pessima gara, commettendo le solite amnesie difensive che anche oggi sono costate due reti. A fine gara il tecnico canarino ha parlato in sala stampa: “La situazione è molto brutta, non lo nascondo. Nel primo tempo ci sono state poche occasioni, nella ripresa siamo crollati. In questo periodo commettiamo troppi errori e li paghiamo subito. Complimenti al Santarcangelo che è stato bravo a sfruttare le nostre mancanze. Io col mio impegno tento di dare qualcosa in più, ma ultimamente non riusciamo a dimostrare nulla, non siamo in grado di uscire da questo periodo. La squadra non si sente giustificata, conosce bene le nostre mancanze, tra cui c’è anche il carattere. La prestazione e gli errori commessi oggi non sono da noi”. Tenendo presente le colpe del tecnico, questa squadra ha delle evidenti carenze a livello qualitativo: “Le scelte di mercato non competono me, io devo raggiungere i miei obiettivi con la rosa che ho. Abbiamo dei problemi in fase offensiva, qualche azione la creiamo ma non c’è il giocatore che ci fa vincere la partita . In questa categoria è fondamentale avere un giocatore decisivo in zona gol. A inizio secondo tempo abbiamo avuto un’occasione, poi ci siamo ritirati, questo è un nostro grande problema caratteriale. Il Santarcangelo è stato bravo a sfruttare gli episodi a proprio vantaggio”.

Di Mattia Giovanardi