MODENA-PORDENONE 0-3, RISULTATO FINALE

90′ (3) Termina qui il match! Modena-Pordenone finisce 0-3

90′ Decretati tre minuti di recupero

89′ Ultimo cambio nel Pordenone: fuori Arma, dentro Azzi

88′ Occasionissima Pordenone! Cross dalla destra e Pietribiasi si mangia il quarto gol praticamente a porta vuota

88′ Tiro di Arma dall’interno dell’area, Manfredini respinge coi pugni

86′ Ammonito Diakitè per proteste

85′ Azione in velocità di Tulissi che conclude in porta trovando ancora una volta Tomei sulla propria strada

83′ Cambio nel Pordenone: esce il mattatore del match Cattaneo ed entra Gerbaudo

81′ Pillola statistica: tutti i giocatori del Modena messi assieme in campo in questo momento hanno segnato un gol solo (Cossentino nella sfida contro il Sudtirol).

78′ Cross di De Agostini e colpo di testa di Arma alto sopra la traversa

73′ Intanto la curva ora canta per i propri colori. Atteggiamento encomiabile da parte dei supporter gialloblù

73′ Ultimo cambio nel Modena: fuori Laner, dentro Osuji

70′ Cambio nel Pordenone: fuori Berrettoni, dentro Pietribiasi

70′ Gara senza storia, le due squadre fanno girare palla senza creare occasioni

68′ Tiro di Diakitè dal limite bloccato a terra da Tomei

63′ Contemporaneamente esce Bajner ed entra Diakitè

63′ Cambio nel Modena: fuori Schiavi, dentro Ravasi

60′ Buona azione del duo Tulissi-Loi, il cross del numero 10 viene respinto dalla difesa

56′ Giro palla molto sterile da parte del Modena, gli ospiti controllano senza problemi

54′ Ammonito Schiavi che ha commesso un fallo tattico su ripartenza del Pordenone

49′ Annullata una rete a Bajner per fuorigioco del centravanti ungherese. Dubbi sulla decisione dell’arbitro

46′ Al via la ripresa, nessun cambio nelle due squadre

45′ (1) Termina qui il primo tempo, Pordenone in vantaggio di 3 reti

45′ Un minuto di recupero

43′ Angolo dalla destra e colpo di testa di Misuraca che sfiora la traversa. Pordenone vicino al poker.

37′ Modena in bambola totale, il Pordenone ha fatto quello che ha voluto per almeno quattro minuti consecutivi andando a segno due volte, il primo gol è stato annullato e il secondo convalidato

33′ GOL DEL PORDENONE! Pallone per Arma che calcia, miracolo di Manfredini e tap-in vincente di Cattaneo

33′ Annullato il 3-0 di Arma per fuorigioco!

30′ GOL DEL PORDENONE! Bellissimo gol su punizione dell’ex Salvatore Burrai

30′ Punizione dai 25 metri per il Pordenone

24′ Suggerimento di Cattaneo per Arma, il pallone è troppo lungo e Mnafredini recupera la sfera

20′ Tiro di Tulissi dalla distanza bloccato da Tomei

17′ Occasione Pordenone! Cross dalla sinistra di De Agostini e girata alta di Arma da buona posizione

17′ Comincia a calare la nebbia sullo stadio Alberto Braglia

14′ Punizione di Schiavi che termina alta di poco sopra la traversa

13′ Punizione dal limite conquistata da Loi, uno dei pochi che ci sta provando

10′ Modena in stato confusionale, si moltiplicano intanto i cori contro Caliendo dalla curva

7′ Intanto i tifosi del Modena espongono lo striscione “VIA DA MODENA” riferito al presidente Caliendo

6′ Gran percussione di Accardi sulla destra ma nessuno arriva sul suo cross

4′ GOL DEL PORDENONE! Gran tiro dai 25 metri di Cattaneo che s’insacca sotto la traversa. Modena già sottto!

4′ Il Pordenone manovra in zona offensiva, ma il giro palla è lento

2′ Occasione Modena! Cross dalla destra, sponda di Bajner per Tulissi che non arriva sul pallone di poco

1′ E’ iniziata la gara!

Stanno entrando in campo le squadre

Di seguito le formazioni ufficiali:

Modena (4-4-2): Manfredini; Accardi, Aldrovandi, Cossentino, Minarini; Tulissi, Chiossi, Laner, Schiavi; Loi, Bajner. A disposizione: Costantino, Brancolini, Sakaj, Osuji, Ravasi, Olivera, Zucchini, Diakitè, Salifu, Calapai, Giorico, Basso. All. Pavan

Pordenone (4-3-1-2): Tomei; Semenzato, Stefani, Ingegneri, De Agostini; Misuraca, Burrai, Suciu; Cattaneo; Berrettoni, Arma. A disposizione: D’Arsiè, Azzi, Marchi, Martignago, Parodi, Broh, Raffini, Gerbaudo, Pietribiasi, Filinski. All. Tedino

Un cordiale buonasera da Giovanardi Mattia in diretta da uno stadio Braglia praticamente deserto. I gialloblù scendono in campo contro il Pordenone alla ricerca di una vittoria scacciacrisi che possa migliorare una classifica a dir poco preoccupante. Gli ospiti cercano i tre punti per agganciare Reggiana e Sambenedettese al secondo posto.