CAMARA SI PRESENTA: “ALA DESTRA O SINISTRA, MA ANCHE TREQUARTISTA”

Classe ’96, proveniente dalla Guinea e con un passato nell’Eccellenza Romagnola. Questo e’ Gaston Camara, il nuovo acquisto del Modena, presentato questa mattina in conferenza stampa. “Sono arrivato in Italia a Santarcangelo – racconta il giovane attaccante – poi, per problemi legati al cartellino, mi hanno mandato a giocare in Eccellenza alla Sammaurese. Da li sono andato a fare il provino per l’Inter e mi hanno preso per la Primavera. Non posso quindi che ringraziare il Santarcangelo e anche l’Inter. Quando sono arrivato non mi sarei mai aspettato di avere la possibilità di entrare nel calcio che conta, è un sogno che si avvera“.

Camara era già stato cercato dal Modena in estate, assieme a un altro talento di scuola Inter, l’attaccante Puscas. “Il Bari però era arrivato prima – racconta il giocatore – recentemente il nuovo tecnico Camplone aveva cercato di tenermi a Bari, anche se nella prima parte di stagione non avevo mai giocato, ma io avevo già deciso di venire a Modena e sono venuto qui per aiutare il Modena ad allontanarsi il più possibile dalla zona play out“.

Un attaccante esterno veloce e che salta l’uomo, il giovane di scuola Inter, uno di quei giocatori in grado di spezzare in due la partita che al momento mancano alla rosa gialloblù: “Io faccio l’esterno alto sia a destra che a sinistra, ma posso giocare anche il trequartista. Mister Crespo – ricorda infine Camara – l’ho incontrato al torneo di Viareggio in un Parma-Inter, quando lui allenava la Primavera del Parma. Vincemmo noi 3-1, forse è in quell’occasione che mi ha notato“.

Ho incontrato il Parma di Crespo al torneo di Viareggio con la Primavera dell’Inter e vincemmo 3-1, forse è stata quella l’occasione in cui mi ha visto giocare.