MIGNANI: “E’ MANCATA UN PO’ DI PRECISIONE NELL’ULTIMO PASSAGGIO”

E’ stata una partita tosta, giocata da due squadre che non si sono risparmiate – ha detto Michele Mignani al suo arrivo in sala stampa – abbiamo provato a vincerla fino alla fine ma ci è mancata un po’ di precisione nell’ultimo passaggio e di freddezza nel tiro in porta. I ragazzi hanno dato tutto quello che avevano, ma davanti bisogna ricordare che c’è sempre anche un’avversario e a volte non si riesce a ottenere quello che si vorrebbe“.

Questo è l’atteggiamento che la squadra deve avere su ogni campo – continua il tecnico gialloblù – era una partita che si poteva vincere ma in alcuni frangenti si poteva anche perdere. Una partita impegnativa sotto l’aspetto fisico e, da un certo punto di vista, anche tattica. Abbiamo fatto sette punti nelle ultime tre partite, dobbiamo credere nel lavoro che facciamo e sappiamo che ogni partita è difficile. Bisogna guardare sempre il bicchiere mezzo pieno, la squadra quando ha l’atteggiamento giusto il risultato alla fine lo ottiene“.

Infine due parole sul Sudtirol, prossimo avversario dei gialloblù al Braglia. “Il Sudtirol è una squadra forte e molto fisica, con qualità individuali e una buona organizzazione collettiva. Avremo una settimana per prepararla e l’affronteremo per ottenere il più possibile“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.