MODENA – SAN MARINO (1-0): SARA’ SPAREGGIO CON LA PERGOLETTESE

90+4′ – FINISCE QUI! Il Modena riesce ad avere la meglio sul San Marino che non retrocederà direttamente grazie al pareggio del OltrepòVoghera contro il Classe. 1-0 targato Baldazzi, che sommato alla vittoria per 2-1 della Pergolettese sul Sasso Marconi significa spareggio. Grazie per aver seguito con noi il live e arrivederci al prossimo match dei canarini. Una buona serata da Andrea Pellacani

90’+3′ – La Pergolettese vince 2-1 sul campo del Sasso Marconi.

90+2′ – Entra Messori al posto di Rabiu

90′ – L’arbitro assegna 4 minuti di recupero

85′ – Cambio sia nel Modena che nel San Marino: fuori Duca per letizia nelle schiere canarine, per la squadra del Titano Gremizi rileva Cola

84′ – TRAVERSA DEL SAN MARINO! Pallone centrale letto male da Piras che si stampa sulla traversa nella zona centrale della traversa. Sfera che viene poi allontanato dalla difesa

83′ – Punizione da buona posizione per il San Marino e cartellino giallo per Dierna

82′ – Lancio lungo di Cortinovis per Ferrario che parte in posizione regolare ma di mancino non riesce a centrare lo specchio della porta

80′ – Cambio per i canarini: fuori Pettarin per Loviso

78′ – Adesso il Modena si sta accontentando del risultato, molto guardinga la squadra canarina

66′ – Cevoli stende Montella, giallo inevitabile per il difensore

66′ – Il Sasso Marconi accorcia sulla Pergolettese: 1-2 per i gialloblu.

65′ – Primo cambio per il Modena: fuori Baldazzi per Calamai

60′ – Occasione Modena! Cross di Baldazzi, colpo di testa di Ferrario ma è bravo Benedettini a respingere, non si può dire altrettanto di Rabiu che non riesce a spingere il pallone in rete da pochissimi metri. Si alza la bandierina del guardalinee per fuorigioco di Ferrario sul colpo di testa di Rabiu

56′ – Sbaglia il controllo Guarino in difesa, ne approfitta Ferrario che però viene atterrato dallo stesso giocatore. Cartellino giallo per il difensore

48′ – Raddoppio della Pergolettese sul campo del Sasso Marconi. 2-0 in favore degli uomini di Contini

46′ – GOOOOOL GOOOOL GOOOOL MODENA! BALDAZZI! Dal limite dell’area l’ex Pesaro scarica un siluro verso la porta, deviato dal difensore, ma si infila alle spalle di Benedettini

45′ – Le squadre rientrano sul terreno di gioco, rincomincia la ripresa con il pallone giocato dagli ospiti

45′ – L’arbitro concede 1 minuto di recupero. Ma nei sessanta secondi di extratime non ci sono azioni degne di nota. Finisce quindi il primo tempo sul risultato do 0-0. Una partita molto difficile per i canarini, soprattutto guardando il risultato di Sasso Marconi – Pergolettese, sul risultato do 0-1

40′ – Baldazzi controlla di petto e tira al volo: pallone fuori di molto

30′ – Montella! Tiro di rima intenzione su mischia in area di rigore. Pallone deviato che finisce in angolo

26′ – Tanti errori in campo a causa del campo che adesso sta facendo veramente fatica a reggere l’acquazzone.

15′ – DUCA! Tiro crosso del centrocampista canarino che fa la barba al palo ed esce di un soffio dalla porta

12′ – Dopo i primi cinque/sei minuti in cui è stato il Modena a fare la partita, adesso ci sono veramente tanti errori in campo,complice anche la pesantezza del manto erboso

6′ – Pergolettese in vantaggio a Sasso Marconi: 0-1

5′ – Primo giallo del match per Pasquini: intervento duro su Baldazzi a centocampo

3′ – Canarini subito pericolosi! Calcio d’angolo di Pettarin, Ferrario impatta di testa ma è bravo Benedettini a toccare la sfera e levarla dallo specchio della porta

2′ – Mingucci interviene molto duro su Cortinovis, solo richiamo verbale per il difensore

1′ – Ora si può partire, pallone giocato da Ferrario

1′ – Anzi no, non si parte. Problema con la rete sotto la curva Montagnani

1′ – Via, si parte! Primo pallone giocato dai canarini

15:00 – Intanto è iniziata la partita tra Sasso Marconi e Pergolettese

14:56 – Le squadre stanno entrando ora sul terreno di gioco, a breve il calcio di inizio

14:39 – Vi terremo aggiornati anche sul risultato parziale sul campo del Sasso Marconi dove la squadra di casa sfida la Pergolettese. Attenzione che però il match in terra bolognese è in forte dubbio per il maltempo, mentre qui al Braglia il manto di gioco sembra tenere abbastanza bene l’acquazzone

14:37 – San Marino (4-4-2):
Benedettini; Mingucci, Cevoli, Guarino, Marconi; Cola, Evaristi, Pasquini, Battistini; Morga, Gasperi. A disposizione di mister Cotroneo: Pozzi, D’Addario, Gremizzi, Gasperoni, Salcuni, Massetti, Tamagnini, Rrasa, Santoni.

14:35 – Un campionato molto equilibrato quello disputato dai canarini, con la svolta decisiva che si decide solamente all’ultima giornata. Modena e Pergolettese sono entrambe ferme a 70 punti, canarini in vantaggio per quanto riguarda gli scontro diretti che però non contano ai fini della classifica finale. Le combinazioni possibili sono le seguenti:

– ARRIVO A PARI PUNTI PER ENTRAMBE LE SQUADRE (70-70 71-71 73-73): nel caso di sconfitta/pareggio/vittoria di entrambe le formazioni, il regolamento di Serie D non tiene conto degli scontri diretti/differenza reti ma si deciderà tutto in uno scontro finale secco (partita unica) che si giocherà probabilmente domenica 12 Maggio in un campo neutro (Piacenza?).

– VITTORIA MODENA, PAREGGIO/SCONFITTA PERGOLETTESE: i canarini salirebbero così a 73 punti e sarebbero i campioni del Girone D di Serie D e verrebbero automaticamente promossi in Serie C. Playoff per quanto riguarda la Pergolettese

-VITTORIA PERGOLETTESE, PAREGGIO/SCONFITTA MODENA: in questo caso sarebbero i cremaschi a salire a 73 punti ed essere i campioni del girone. Automatici i playoff per il Modena

-PAREGGIO MODENA, SCONFITTA PERGOLETTESE: in questo caso i canarini salirebbero a 71 punti contro i 70 della Pergolettese e sarebbero automaticamente promossi in Serie C

-PAREGGIO PERGOLETTESE, SCONFITTA MODENA: ultima ipotesi nella quale i cremaschi salirebbero a 71 punti contro i 70 dei modenesi e vincerebbero il campionato

14:29 – La squadra canarina è stata confermata per i 9/11 dei giocatori protagonisti contro la Pergolettese: uniche novità sono Dierna al posto di Gozzi e Pettarin al posto di Loviso

14:27 – Modena (4-3-3):
Piras; Bellini, Dierna, Perna, Cortinovis; Pettarin, Duca, Rabiu, Montella, Ferrario, Baldazzi. A disposizione di mister Bollini: Dyeie, Letizia, Sansovini, Gozzi, Loviso, Calamai, Spaviero, Ndoj, Messori

14:22 – Un buon pomeriggio a tutti i lettori di Modenasportiva.it da Andrea Pellacani. In diretta dallo stadio Braglia per la partita più importante dell’anno e che può decidere l’intero campionato. Sul terreno di gioco si sfideranno Modena e San Marino. A breve le formazioni ufficiali.

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.