MODENA, SCAPPINI: “STO BENE, IL GRUPPO E’ SANO E SIAMO CARICHI PER IL CAMPIONATO”

In vista del debutto in campionato domenica sul campo del Gubbio, che a questo punto sembra si giocherà regolarmente, ha parlato in sala stampa al Braglia uno degli ultimi arrivati in casa gialloblù, l’attaccante Stefano Scappini.

Sto bene – ha iniziato il centravanti gialloblùsono state due settimane molto importanti per me perché avevo bisogno di allenarmi con una squadra e avevo bisogno di giocare. Ho fatto una partita intera contro il Monopoli e un tempo con il Venezia per me molto positivi, ho potuto acquisire minuti nelle gambe e ad oggi è quello che mi serve. La squadra sta bene, ho trovato un gruppo molto sano, un mister molto preparato e una società sana, e questa è la base per fare bene. Per quanto riguarda il risultato il calcio, per fortuna, cambia da una domenica all’altra. Per fortuna era un’amichevole e Coppa Italia. Adesso noi siamo carichi per il campionato. E’ un girone molto difficile ed equilibrato, lo si è visto anche l’anno scorso“.

Sono molto contento di essere qui – ha continuato Scappiniringrazio la società per avermi portato qui a Modena, abbiamo bisogno di fare tutti un campionato importante e portare la squadra dove merita. Pensiamo una partita alla volta, partendo dal Gubbio“.

Sulla scorsa stagione e la mancata conferma da parte della Reggiana, Scappini preferisce non dire granché. “Io non devo dimostrare niente a nessuno – spiega – purtroppo l’anno scorso a livello personale ho avuto una annata difficile dal punto di vista fisico, però è stata anche una annata fantastica visto che abbiamo vinto il campionato e ho contribuito anche io con i miei gol a questa vittoria. Ora sono qui al Modena e cercherò di dare sempre il 100% giorno dopo giorno. I gol sono una conseguenza“.

Infine due parole sul possibile arrivo di nuove punte. “Arriveranno altri attaccanti? Ben vengano, la concorrenza, se si vuole fare un campionato importante, è una cosa normale“.

Clicca qui per ascoltare l’audio integrale delle parole di Stefano Scappini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.