MODENA, BOLLINI: “GLI EPISODI HANNO SPOSTATO GLI EQUILIBRI”

Mai città fu più fatale di Novara per il Modena in questi ultimi anni, basti pensare che nella città piemontese i canarini sono retrocessi l’ultima volta dalla serie B alla serie C, allora Lega Pro, ed hanno perso lo spareggio per salire nella terza serie con la Pergolettese per 2-1.

“Abbiamo lavorato tanto – commenta il tecnico del Modena, Alberto Bollini – vedere i ragazzi piangere nello spogliatoio vuol dire che la squadra ci teneva molto, ci teniamo tantissimo a quello che abbiamo fatto. Forse l’impresa che abbiamo fatto nel fare la rimonta sulla Pergolettese non ha avuto il risalto che questi ragazzi meritavano. Queste partite? Quando le giochi, devi avere la forza tecnico-tattica e mentale di azzerare e credo che il Modena abbia cercato di fare la partita. Sullo 0-0 abbiamo avuto una buona occasione con Baldazzi, abbiamo avuto in mano il pallino del gioco, poi ci è stata la grande conclusione di Morello. Gli episodi? Si sa che in gare così spostato gli equilibri. Abbiamo pareggiato meritatamente – prosegue il tecnico – abbiamo preso gol da palla inattiva. Io vado fiero dell’organico che alleno, siamo diventati una squadra. Noi dobbiamo essere, sicuramente più concreti negli ultimi 20 metri”.

Filippo Mattioli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.