SASSUOLO A SAN SIRO COL MILAN PER DIMENTICARE GENK

eusebio-di-francesco

A sole 48 ore dalla batosta di Genk in Europa League, il Sassuolo torna a giocare in campionato su un campo difficile come il Meazza di Milano, avversario il Milan di Montella. La squadra neroverde, sempre falcidiata dagli infortuni, comincia un po’ a pagare il doppio impegno campionato-coppa e conta di recuperare molti dei suoi acciaccati, Berardi in primis, dopo la sosta per le nazionali in programma la prossima domenica.

A San Siro mancheranno quindi ancora Berardi, Sensi, Gazzola, Missiroli e Duncan, mentre gli acciaccati Matri, Cannavaro e Antei sono tra i convocati ma difficilmente saranno della gara. Di Francesco quindi punterà ancora sui giovani e sulla vena realizzativa di Gregoire Defrel. In difesa Terranova dovrebbe affiancare Acerbi al centro, con Lirola e Peluso sugli esterni. Centrocampo con il ballottaggio tra Biondini e Pellegrini mentre Magnanelli e Mazzitelli saranno sicuramente titolare. Infine l’attacco: Defrel giocherà certamente al centro con ai lati Politano e uno tra Ricci e Ragusa.

Nel Milan fuori per infortunio Antonelli e Bertolacci, in avanti c’è il dubbio Niang-Luiz Adriano con quest’ultimo che pare leggermente favorito. In difesa i centrali saranno Paletta e Romagnoli, con Abate e De Sciglio terzini.

Queste le probabili formazioni:

Milan (4-3-3)
Donnarumma, Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Bonaventura; Suso, Luiz Adriano, Bacca.

Sassuolo (4-3-3)
Consigli, Lirola, Terranova, Acerbi, Peluso; Magnanelli, Mazzitelli, Biondini; Ragusa, Politano, Defrel.

Arbitra il signor Guida di Torre Annunziata, fischio d’inizio alle 18.