SASSUOLO, BERARDI FALLISCE UN RIGORE E LA SAMPDORIA RESISTE

Il Sassuolo spreca una grande occasione per tornare a vincere e riavvicinarsi al Milan e al sesto posto, sprecando anche un rigore con Domenico Berardi contro una Sampdoria grintosa e alla ricerche di punti per la salvezza. I neroverdi hanno avuto anche per lungo tempo il vantaggio di un uomo vista l’espulsione al 27′ del primo tempo di Ranocchia per un fallo su Defrel lanciato a rete. Nell’occasione l’attaccante francese è costretto a uscire e a lasciare il posto a Trotta.

Nonostante la superiorità numerica il Sassuolo non riesce ad avere la meglio di una Sampdoria chiusa a riccio, davanti a un Viviano in vena di miracoli. Prima salva d’istinto su una deviazione di un difensore in seguito a un cross basso di Vrsaljiko, poi respinge con un gran tuffo una botta da fuori di Magnanelli e infine para anche il rigore conquistato e calciato da Berardi al 43′.

Un punto, quello conquistato dai neroverdi, che serve a poco in chiave Europa League, a prescindere dal risultato che farà il Milan nel posticipo di domani sera contro il Carpi.