SASSUOLO, SCONFITTA TRA LE POLEMICHE

Il Sassuolo perde a Roma contro la Lazio per 2-1 una gara destinata a suscitare polemiche. Defrel impiega meno di 30″ per riscaldare i guanti di Marchetti con un sinistro potente, mentre dall’altra parte protesta la Lazio per un fallo di mano in area di Peluso. Di fatto il primo tempo si conclude così, non ci sono altre emozioni. Nella ripresa la Lazio alza il ritmo e in 5 minuti colpisce due volte. Lulic segna al 50′ la rete del vantaggio sul cross teso di Keita, gol che fa infuriare il Sassuolo perché il bosniaco è in fuorigioco. Cinque minuti dopo Immobile raddoppia superando Consigli grazie alla deviazione di Dell’Orco. La squadra di Di Francesco accorcia le distanze al 57′ con Defrel, tra i migliori dei suoi. La partita s’infiamma, la Lazio crea diverse occasioni per chiudere il match, ma si scontra con la difesa solida del Sassuolo. Di Francesco si gioca il tutto per tutto e manda nella mischia Ragusa. Proprio l’esterno ex Cesena si mangia la rete del pareggio al 94′ mandando a lato solo davanti a Marchetti.