IL SASSUOLO VINCE E IL MIRACOLO SALVEZZA DIVENTA REALTA’

Alla fine il miracolo si è compiuto, e con una giornata di anticipo. Il Sassuolo battendo al Mapei Stadium un Genoa ormai tranquillo da tempo, ha conquistato una salvezza che solo un mese e mezzo fa sembrava impossibile. Bisogna dire bravo a Eusebio Di Francesco che, richiamato al posto di Malesani dopo cinque sconfitte consecutive, è riuscito a ridare fiducia alla squadra puntando sui suoi giocatori e inserendo per gradi i nuovi arrivati dal mercato di gennaio, cosa che non aveva fatto il tecnico veronese, ed ha rimesso in piedi un campionato che sembrava perduto.

La gara contro il Genoa però non è stata facile. Due volte i neroverdi si sono fatti rimontare mostrando l’ormai classica debolezza difensiva (sarà soprattutto in quel reparto che la società dovrà intervenire nel mercato estivo), prima delle due reti in due minuti che hanno lanciato definitivamente il Sassuolo nell’Olimpo. Nel primo tempo neroverdi in vantaggio con l’ex di turno Antonio Floro Flores, ma pareggio al 40′ dei rossoblu con Calaio, bravo a intervenire di testa dopo che Pegolo aveva respinto un rigore di Gilardino.

Nella ripresa gli uomini di Di Francesco tornano in vantaggio con un colpo di testa di Biondini su calcio d’angolo di Berardi, ma è Gilardino 10 minuti più tardi, da grande rapace d’area a deviare in un porta un tiro di Cabral dal limite dell’area. E nel finale l’uno-due, prima con Sansone (ottimo acquisto di gennaio!), e poi ancora con Floro Flores, dopo una respinta corta del portiere su tiro di Berardi. E al fischio finale tutti a festeggiare una salvezza che per il Sassuolo vale come uno scudetto.

TABELLINO

SASSUOLO (4-3-3)
Pegolo; Rosi (16′ st Mendes), Antei, Cannavaro, Ziegler; Brighi (19′ st Sansone), Magnanelli, Biondini (40′ st Missiroli); Berardi, Zaza, Floro Flores. A disposizione: Pomini, Marrone, Ariaudo, Masucci, Chibsah, Terranova, Pucino, Polito, Farias. Allenatore: Di Francesco.

GENOA (4-4-2)
Perin; Antonini, Gamberini (24′ st Fetfatzidis), Burdisso, Antonelli; Vrsaljko, Bertolacci (25′ st De Maio), Cabral, Centurion; Calaiò (35′ st Konate), Gilardino. A disposizione: Tagliavacche, Donnarumma, Bizzarri, Lucarini, Motta, Blaze, Sokoli. Allenatore: Gasperini.

Marcatori: 16′ pt Floro Fores; 40′ pt Calaiò; 21′ st Biondini; 31′ st Gilardino; 42′ st Sansone; 44′ st Floro Flores.

Arbitro: Gervasoni di Mantova.
Ammoniti Bertolacci, Cabral, Gilardino, Burdisso (Ge); Berardi e Antei (Sa).

(Foto Vignoli dal sito www.sassuolocalcio.it)