SPETTACOLO A MARASSI, 3-3 TRA GENOA E SASSUOLO

Ancora una volta i minuti di recupero risultano fatali al Sassuolo di Di Francesco che sul campo del Genoa di Gasperini va in vantaggio tre volte facendosi sempre raggiungere, l’ultima volta al 92′ dai padroni di casa rossoblu. Neroverdi in vantaggio al 18′ con Berardi che si procura e trasforma un calcio di rigore. Il Genoa reagisce e trova il pareggio con Falque sei minuti più tardi. Ad inizio ripresa Sassuolo di nuovo in vantaggio con uno dei classici inserimenti di Simone Missiroli in area di rigore in seguito a un calcio d’angolo. Dura solo tre minuti il vantaggio dei neroverdi che subiscono al 52′ il pareggio del greco Fetzfatzidis. Al 69′ e’ Zaza a recuperare un pallone sulla fascia e servire a Berardi il pallone del nuovo vantaggio e della doppietta personale. Quando però la squadra di Di Francesco comincia ad assaporare il gusto dell’impresa in trasferta arriva la spinta in area di Magnanelli su Kucka e il rigore che consente a Fetfatzidis, anche per lui è doppietta personale, di segnare al 92′ il gol del 3-3 finale. Il Sassuolo conclude così il girone d’andata a 25 punti in una posizione più che positiva della classifica, che con un po’ di esperienza in più avrebbe potuto essere ancora migliore.

TABELLINO

GENOA (4-3-3)
Perin; Roncaglia, Burdisso, Izzo, Antonelli; Sturaro, Rincon, Bertolacci; Falque (90′ Edenilson), Fetfatzidis (94′ Rosi), Lestienne (76′ Kucka). A disp: Lamanna, Prisco, Mandragora, Franchetti, Ghiglione. All. Gian Piero Gasperini

SASSUOLO (4-3-3)
Consigli; Gazzola, Terranova, Acerbi, Longhi; Brighi (73′ Biondini), Magnanelli, Missiroli; Berardi (85′ Chibsah), Zaza, Sansone (70′ Floro Flores). A disp: Pomini, Polito; Bianco, Antei, Pavoletti, Floccari. All. Eusebio Di Francesco

Marcatori: 18′ rig. e 69′ Berardi (S), 24′ Falque (G), 49′ Missiroli (S), 52′ e 92′ rig. Fetfatzidis (G)

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Note: ammoniti Berardi (S), Brighi (S), Lestienne (G), Magnanelli (S), Zaza (S)