SERIE D, PLAY-OFF E PLAY-OUT: ECCO COME FUNZIONA

Come alla fine dell’anno di scuola ci sono i promossi, i bocciati e i rimandati, anche nel calcio al termine della stagione si vedono squadre che saliranno di categoria e altre che retrocederanno in serie inferiori. In entrambi i casi può avvenire sia in modo diretto, che passando attraverso i play-off o i play-out.

Ogni campionato ha un proprio format. Quello della Serie D prevede la promozione diretta solo della prima classificata e la contemporanea retrocessione delle ultime due. Altri 4 team, invece, potranno affrontarsi ai play-off ed altrettanti ai play-out.

PLAY-OFF

Accedono ai play-off le squadre che a fine stagione occupano la 2°, 3°, 4° e 5° posizione in classifica in ognuno dei 9 gironi in cui la Serie D è divisa. Queste si sfideranno in gara unica secondo uno schema già stabilito: la 2° contro la 5° e la 3° contro la 4°, dove in casa giocherà la meglio posizionata in graduatoria. Poi i due vincitori si affronteranno ancora in gara unica, con la squadra di casa individuata guardando il piazzamento migliore ottenuto in campionato. Infine le 9 società vittoriose dei rispettivi play-off verranno collocate in un’ulteriore graduatoria finale, quella dei “ripescaggi”, dove verranno conteggiati i punti raccolti nelle partite di campionato (play-off esclusi).

Questa triste graduatoria dei “ripescati” è stata programmata dalla Lega D osservando i frequenti e continui fallimenti delle società di calcio, che in alcuni casi non riescono ad iscriversi al torneo in procinto di iniziare, mentre in altri nemmeno riescono a terminare la stagione, macchiando lo svolgimento del campionato stesso.

PLAY-OUT

Partecipano ai play-out i team classificati al 13°, 14°, 15° e 16° posto nei gironi a 18 squadre (A,B,C,D,H,I) e quelli classificati al 15°, 16°, 17° e 18° posto nei giorni a 20 squadre (E,F,G), affrontandosi in gara unica, dove in casa giocherà la meglio piazzata durante la stagione. Le perdenti retrocedono in Eccellenza.

di Riccardo Chiossi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.