SPETTACOLO SASSUOLO, LA ROMA ABBATTUTA 4-2 AL MAPEI STADIUM

(foto sassuolocalcio.it)

Un Sassuolo a tratti incontenibile travolge la Roma nella prima mezz’ora di gioco restituendo di fatto quello che aveva ricevuto nell’andata all’Olimpico (quattro gol nei primissimi minuti e partita chiusa a favore dei giallorossi, poi terminata 4-2). Grande gioco e grandi ripartenze da parte degli uomini di De Zerbi che tagliano come burro la nell’occasione fragile difesa della Roma e vanno in gol due volte con Caputo e una con Djuricic, tra i migliori in campo, su assist di Berardi. I giallorossi ci mettono un tempo ad assimilare le botte psicologiche subite, e ad inizio ripresa cominciano a reagire e si riavvicinano pericolosamente con un colpo di testa di Dzeko poi con un rigore trasformato dallo specialista Veretout dopo essere rimasti in dieci per l’espulsione di Pellegrini (fallo netto su Djuricic che lo porta alla seconda ammonizione). A mettere le cose e chiudere il conto ci pensa Boga con una cannonata da fuori area che si infila all’incrocio dei pali lasciando di sasso Pau Lopez. E’ l’ultimo atto di un match che il Sassuolo ha davvero meritato di vincere e che lancia i neroverdi in acque più tranquille della classifica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.