TERAMO-MODENA, LE PROBABILI FORMAZIONI

Il Modena si appresta a disputare la quarta gara di un campionato al momento avaro di gol e soddisfazioni. Complici le tre gare in otto giorni mister Pavan apporterà qualche modifica alla formazione iniziale. Sulla corsia di destra dovrebbe trovare spazio Accardi al posto di un Calapai apparso in grande difficoltà in queste prime uscite. Confermati al centro Aldrovandi e Marino e Popescu sulla fascia sinistra. A centrocampo non ci sarà Laner, fermato da un problema muscolare che lo mette in dubbio anche per la gara di domenica contro la Reggiana. Oltre all’immancabile Giorico ci saranno Salifu, al rientro dopo la panchina di sabato, e Besea, apparso in un buon stato di forma. In avanti spazio al tridente Tulissi-Diakitè-Schiavi, anche se Loi potrebbe soffiare il posto al trequartista ex Novara.

Mister Zauli si appresta a cambiare molto in vista della gara contro i gialloblù. Probabile un ritorno al 3-4-3, modulo che gran parte della squadra conosce a memoria. In attacco Jefferson si candida a una maglia da titolare, affiancato da Petrella e Sansovini. Indisponibili il portiere Calore, il difensore Orlando e i centrocampisti Cericola e Di Paolantonio.

Teramo (3-4-3): Rossi; Altobelli, Speranza, Caidi; Bulevardi, Petermann, Ilari, D’orazio; Petrella, Jefferson, Sansovini. All. Zauli

Modena (4-3-3): Manfredini; Accardi, Aldrovandi, Marino, Popescu; Salifu, Giorico, Besea; Tulissi, Diakitè, Schiavi. All. Pavan

Di Giovanardi Mattia