CICLISMO, LA COPPI & BARTALI TORNA A PAVULLO

In attesa del passaggio del Giro d’Italia che vedrà un arrivo sul nostro Appennino a Sestola il prossimo 17 maggio, il grande ciclismo sarà di scena a Pavullo domenica 27 marzo con una tappa della Settimana Internazionale Coppi & Bartali. Un appuntamento ormai tradizionale che vuole anche ricordare il grande campione delle due ruote pavullese Romeo Venturelli, scomparso nel 2011.

La frazione che avrà partenza e arrivo a Pavullo sarà la quarta e ultima della Coppi & Bartali, e anche la più difficile, quella che potrebbe cambiare radicalmente la classifica. Una tappa quindi quasi interamente pavullese quella di quest’anno che arriverà nel centro della città dopo aver attraversato in pratica tutte le frazioni.

Dopo un circuito cittadino di 4,3 km da percorrersi tre volte, i ciclisti in gara avranno ancora davanti 150,7 km che presentano piccole, medie e lunghe asperità, anche con forti pendenze. Si attraverseranno le località di Querciagrossa e Sassorosso, la zona di Renno e poi la strada per Verica, dalla quale una discesa porterà a scalare la salita di Castagneto, primo Gran Premio della Montagna di giornata. Il secondo sarà invece posto a Crocette, prima della fase finale della Coppi & Bartali che riporterà i corridori a Pavullo con l’arrivo, dopo un km di leggera discesa, sulla via Giardini.