CARPI – GUBBIO 2-2, I BIANCOROSSI PAREGGIANO IN RIMONTA

(Foto Vignoli, carpifc.com)

Carpi – Gubbio pareggiano 2-2 nella battaglia del Cabassi. Prova di grande cuore per la formazione di Pochesci che si ritrova in doppio svantaggio ma alla fine riesce a rimontare e portare a casa un pari.

E’ la squadra ospite ad andare subito in vantaggio con Munoz che batte Rossini con un delizioso pallonetto e porta subito avanti i suoi. Partita in salita sin dall’inizio per i ragazzi in biancorosso. 1-0 Gubbio.

Bellissima azione di Giovannini ma il giocatore viene atterrato e conquista un calcio di punizione ma nulla di fatto. Anche Tommaso Biasci ci prova con un calcio di punizione dalla distanza ma il portiere Zamarion para e agguanta la sfera.

Il primo tempo termina con il Gubbio in vantaggio sul Carpi per 1-0.

Inizia il secondo tempo e, pronti via, la formazione umbra raddoppia con Gerardi. Pare notte fonda al Cabassi.

Il Carpi non ci sta, prova a reagire e accorcia le distanze con Tommaso Biasci. L’attaccante segna su calcio di rigore e accorcia le distanze. Carpi – Gubbio 1-2.

Succede di tutto nella ripresa, il Gubbio rimane in dieci a causa dell’espulsione a Oukhadda, il calciatore ha accumulato una doppia ammonizione e guadagna anzitempo la via degli spogliatoi.

La truppa condotta da mister Pochesci e agguanta l’insperato pari con Ferretti. L’attaccante batte il portiere avversario su assist delizioso di capitan Sabotic.

Dopo i tre minuti di recupero termina la contesa al Cabassi, è 2-2 al Cabassi tra Carpi e Gubbio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.