LE PAGELLE DEL VOLLEY: LAVIA E MAZZONE SUGLI SCUDI

CHRISTENSON 7,5: altra partita da capitano vero, davanti all’ex leader dei canarini. Nel quarto set il suo ace suona la carica della truppa gialloblù, guadagnando così il primo match point.

VETTORI 6,5: nei primi due set è uno dei migliori in campo, poi cala vistosamente venendo sostituito da Mazorra. Si riscatta nel finale di quarto parziale.

PETRIC 6,5: bersaglio principale della battuta russa, lo schiacciatore serbo non si fa intimorire, sfoderando colpi di classe in attacco.

LAVIA 8: il braccio non gli trema praticamente mai, tiene bene in ricezione e fa la voce grossa a mura, stampando anche quello che chiude la contesa. Il tutto nel giorno del suo debutto in Champions.

STANKOVIC 6,5: mette la sua esperienza al servizio della squadra. Sta migliorando al servizio, puntando maggiormente su una battuta flottante.

MAZZONE 8: assieme a Lavia il migliore in campo: 14 punti (83%) e 4 muri. Devastante.

GREBENNIKOV 7: ormai ci sta abituando a difese incredibili, che permettono ai compagni di finalizzare delle rigiocate.

MA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.